Salto a ostacoli, le giovani promesse dell'equitazione si danno battaglia a Mogliano

Le amazzoni del Cev di Treviso hanno riportato ottimi risultati nella gara disputatasi nei giorni scorsi a Mogliano Veneto. Successi anche per Robert Powala e Carolina De Bernardin

In foto Andrea Caselli

Giocavano in casa e hanno fatto bei risultati le amazzoni del Cev gareggiando sul terreno amico in occasione dell’ultima gara svoltasi a Mogliano Veneto con la partecipazione di oltre 150 binomi. 

Come previsto una C135 Virginia è stata appannaggio di Virginia Argenton su Mentovu Mandra Edera, ma oltre a lei sono salite sul gradino più alto del podio Emma Fornaro su Brixia di Cillagana che un giorno ha vinto la C130 e l’altro la seconda C135, e -sempre del CEV- due vittorie sono arrivate anche grazie a Vittoria de Munari su Frenchill Silver Moon nelle B100 e per la veneziana Greta Roncali su Alibi du Seigneur nella C125. Trevigiani altri successi quali quelli nelle C120 di Robert Powala su Reuccio del Castegno de “la Sorgente” di Montebelluna, uno dei due soli cavalieri ad aver vinto tra tante donne, e di Carolina De Bernardin su Dollu d’Authuit del “alle Noghere” di Paese; “Noghere” cui è andato anche il successo in una C115 con Ylenia Lemiro in sella a Skipper, nell’altra vittoria per Alice Toffoli su Hilfiger D per i “Cavalieri della Rosa” di Codognè. Polesana invece, del “Centro Equestre Cristina” di Stienta, la coppia d’oro composta da papà e figlia Caselli: mentre il babbo Andrea su Indigo svettava in una C130, Eleonora su Abracadabra vinceva una B90. Tre successi sono andati in terra vicentina grazie a una ‘figlia d’arte’ come Jasmine Lunardon de “le Roane” su Be My Lover in una D110, e Clara Margherita Parise del “Tesina” su Ironias in una B110, mentre un’agguerritissima Giorgia Peruzzo su Boolagh Angel ha vinto sul suo pony la LP30 per i colori del Circolo “AZ”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Colori padovani difesi dalle vittorie in una B90 da Sophia Furlan su Basilea Park per “le Praterie” e in una L70 da Caterina Michelotto su Erem  per la “Scuola Padovana”. Unico successo veneziano quello di Emma Rampon su Camerun Boy  b19 di Santa Maria di Sala in una D110. Da fuori regione, meritano di essere segnalati i due successi di Emma de Martin in sella al suo Al. Lo. Baby  prima in una LP30 e poi L60 e dell’altra fiulana Federica Sist che su Best Lover R.S.  ha vinto una B110.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioca al Lotto e vince 165mila euro centrando una quaterna

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Ex Caserma Serena: 133 migranti positivi al test del tampone

  • Disperate le condizioni del bimbo schiacciato da un cancello scorrevole

  • Cancello scorrevole si stacca e travolge bimbo di quattro anni, grave in ospedale

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento