rotate-mobile
Sport

Basket, Eurocup: un’altra tripla all’ultimo secondo ed è vittoria

Nella partita di ieri sera contro la Lokomotiv Kuban, la Benetton soffre l'intraprendenza dei russi che vanno sul +10 in più di un'occasione ma con grinta e coraggio nell'ultimo secondo acciuffano la vittoria grazie a Thomas

Un’altra emozionante vittoria all’ultimo secondo per Benetton. Una costante che denota qualche difficoltà nel corso della gara ma che dimostra il gran carattere della squadra.

PRIMO QUARTO. Che i russi siano dei marziani (capolisti nel girone) lo si intuisce subito: alla fine avranno l’80% al tiro che solo l’ispirato Thomas (10 punti in questo quarto) e la costanza di Viggiano riusciranno a sfatare.

SECONDO QUARTO. Treviso passa anche in vantaggio (23-26) ma con un 15/20 da due gli avversari chiudono sul +7.

TERZO QUARTO. La squadra russa arriva addirittura al +11 ma la Benetton non ci sta e agguanta ancora l’ennesima rimonta grazie ai canestri di Ortner, Becirovic e Moldoveanu che alla fine riescono a portare in vantaggio incredibilmente la squadra veneta 53-55.

ULTIMO QUARTO. Come nel precedente, anche in questo quarto Kuban trova un allungo clamoroso grazie al duo Traorè-Massey: prima +7 e poi anche +10. Sembra finita ma non per questa Benetton-batticuore. Becirovic ci mette l’anima (17 punti con 9/11 ai liberi) e Ortner in difesa rosicchiano punti: si passa dai -6 a un minuto dalla fine, a -1 a 20” dalla fine. Non è finita, Treviso ci crede. Incredibile c'è ancora tempo per Traorè (22 punti con 10/15) e Thomas di sbagliare da due ma negli ultimi 3" finali dalla rimessa biancoverde nasce il riscatto per Jobey che infila una magia da tre all’angolo: è 70-71 per la Benetton che comincia a prenderci gusto in quella che fino a poco tempo fa era la zona Cesarini ma che nel basket può diventare presto zona Benetton.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, Eurocup: un’altra tripla all’ultimo secondo ed è vittoria

TrevisoToday è in caricamento