menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La premiazione femminile

La premiazione femminile

Eurotennis di Cordenons: nel femminile la Zheng conferma i pronostici

La tennista cinese ha battuto Mira Antonitsch in un match risolto in meno di un’ora. Nel Challenge Atp passa subito il turno l'atteso Trungelliti

All’Eurotennis di Cordenons si chiude il sipario sul femminile da 15.000 $ ed iniziano le qualificazioni del Challenge Atp da 100.000 entrambe le kermesse a firma trevigiana di Serena Wines & Acqua Dolomia. Tutto come da copione, il successo annunciato della tennista cinese Quinwen Zheng sulla giocatrice di Villach Mira Antonitsch, match risolto in meno di un’ora, giusto per avvalorare anche la prestazione dell’italiana Delai, l’unica che è riuscita a strapparle un set.  L’asiatica  si vede che è cresciuta  alla corte spagnola, in particolare con il coach spagnolo Jordi Marse Vidri, una scuola quella catalana di Sant Canet del Mar che da ai giocatori una connotazione particolare. Sacrificio, gioco insistente sui fondamentali meno affermati degli avversari, ed il risultato s’è visto, la tennista cinese ha una cilindrata decisamente superiore rispetto a quello delle avversarie incontrate. Della stesso gruppo fa parte anche Arantxa Rus vincitrice della scorsa edizione che proprio in questi giorni a Cincinnati ha portato al terzo set la Williams con ben due tie-break. Solidità mentale e tecnica, per Qinwen che lasciano intravedere in tempi non lontani un futuro ai piani alti del tennis mondiale al femminile.

Ed in giornata si sono svolte anche le qualificazioni del Challenge Atp con 100.000 $ di montepremi. Hanno passato il primo turno: gli argentini Marco Trungelliti e Francisco Cerundolo, il francese Alexandre Muller ed il croato Viktor Galovic. Bene la pattuglia italiana guidata dal number twenty nazionale il genovese Andrea Arnaboldi, per Andrea Pellegrino con una buona rimonta d’orgoglio sul francese Gaston, per il toscano Andrea Vavassori e per il laziale Giulio Zeppieri. Alle 10.30 saranno tutti in campo con i seguenti abbinamenti: Andrea Arnaboldi vs Francisco Cerundolo, Giulio Zeppier vs Andrea Vavassori; Marco Trungelliti vs Alexandre Muller ed Andrea Pellegrino vs Viktor Galovic.

All’Open Positello d’Istrana sono entrati nel main draw i giocatori di terza categoria: il bassanese Lal Dal Monte, il vicentino del Noventa Giancarlo Draghi, Andrea Barone del Vittorio Veneto e a sorpresa l’under 18 del Noventa di Piave Mauro Borcini. Inizia oggi a Mogliano l’Open da Pino che vedrà in campo i tennisti dalla classifica 4.2 fino al top della seconda competizione che si concluderà il 13 Settembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento