menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festa di Natale del Volley S3: raggiunto il record di 916 "mini" atleti presenti

Il Presidente della Fed. Pallavolo Locale, Michele De Conti: “Il Natale è un momento di condivisione con le proprie famiglie e oggi mi sento proprio in una grande famiglia"

Edizione da record per la Festa di Natale del Volley S3 appena conclusa a Mareno di Piave che ha visto la partecipazione di ben 916 “mini” atleti, superando il record dell’anno precedente fissato a 824 partecipanti. Quasi mille atleti ed un numero almeno doppio di familiari hanno varcato la soglia dei palazzetti di Mareno di Piave addobbati a festa per l’occasione grazie al grande aiuto della società locale – Volley Mareno – con oltre 18 campi a disposizione delle quasi 200 squadre partecipanti ed uno stand gastronomico all’esterno.

Una nuvola di colore e di gioia ha contraddistinto sia il turno mattutino che quello pomeridiano tra giochi, danze e sorprese dove l’unica classifica importante era quella del divertimento prima della pausa di Natale. A conclusione della giornata, infatti, tra una premiazione e l’altra e con un po’ di anticipo è comparso anche un Babbo Natale speciale che ha omaggiato con qualche dono tutti i partecipanti. Grande entusiasmo nelle parole del sindaco di Mareno di Piave, Gianpietro Cattai: “E’ un onore ospitare una manifestazione così bella che fa quasi commuovere per la gioia di questi ragazzi e per il clima sereno che si respira in queste palestre. Ringrazio il Volley Mareno e la Federazione Pallavolo perché in questi eventi si concretizza quello che tanto sta a cuore alle amministrazioni oggi, ovvero diffondere attraverso lo sport, valori di gioia e di serenità”.


Sulla stessa lunghezza d’onda il Presidente della Fed. Pallavolo Locale, Michele De Conti: “Il Natale è un momento di condivisione con le proprie famiglie e oggi mi sento proprio in una grande famiglia. Credo che la buona riuscita di una manifestazione come questa sia merito di tanti e li ringrazio ad uno ad uno perché senza la loro passione nulla di tutto ciò sarebbe realizzabile. Un saluto ed un augurio di buone feste ai partecipanti, ai loro allenatori, società e famiglie. Giornate come questa mi rendono orgoglioso di rappresentare questo movimento”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento