Domenica, 16 Maggio 2021
Sport

La Fip Treviso e il "Pool crescere nello sport" fanno canestro per la solidarietà

Gli oltre 10mila euro raccolti per beneficenza andranno all'Advar. Questo infatti il risultato della lotteria promossa da novembre fino all'ultima tappa di "Baskettando in Maschera"

TREVISO Il canestro più importante della stagione. Fip Treviso, in collaborazione con le scuole e le società del Pool Crescere insieme nello Sport, hanno raccolto infatti oltre 10mila euro per beneficenza. E’ questo infatti il risultato della lotteria promossa da novembre, fino all’ultima tappa di "Baskettando in Maschera" a febbraio: le società e le scuole hanno venduto biglietti della lotteria, raccogliendo oltre dieci mila euro che verranno devoluti all’Advar. Martedì mattina il coordinatore del "Pool Crescere nello Sport" Domenico Immucci, e il presidente di Fip Treviso, Filippo Borin, hanno consegnato nell’aula magna dell’Istituto Galilei il mega assegno davanti ai dirigenti e ad una rappresentativa di studenti.


"Quando si fa del bene si vince sempre" commentano il presidente di Fip Treviso, Filippo Borin e il coordinatore del Pool, Domenico Immucci. "In questi ultimi 10 anni abbiamo consegnato oltre 90 mila euro. Sono sempre troppo pochi per realizzare progetti di tale importanza, ma è pur sempre un segno della vicinanza del mondo della pallacanestro a chi soffre. Abbiamo scelto l’Istituto Gallilei come simbolo di tutte le scuole e società che ci hanno supportato nella distribuzione e nella vendita dei biglietti, e ringraziamo tutti coloro che hanno reso possibile tutto questo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fip Treviso e il "Pool crescere nello sport" fanno canestro per la solidarietà

TrevisoToday è in caricamento