rotate-mobile
Sport San Fior

Successi al Giro d’Italia ciclocross della Sanfiorese

Ultima tappa di Gallipoli nel segno della formazione trevigiana

Festa rosa sulla candida spiaggia di Gallipoli, ultima tappa del Giro d’Italia ciclocross. Pietro Deon, di Camalò, ha vinto la classifica della categoria Allievi primo anno. Ma tutta la Sanfiorese, giudata da Marco Paludetti si è ben comportata. Dal secondo posto di Lorenzo De Longhi (juniores) alla vittoria di Riccardo Da Rios (Allievi secondo anno) finendo secondo in classifica generale. La categoria donne allieve è stata tutta appannaggio delle atlete venete: prima Elisa Ferri (Sorgente Pradipozzo) maglia rosa-verde, seconda Ilaria Tambosco (Sanfiorese), terza Giorgia Pellizotti (Sanfiorese).

Juniores

1) Pra' Ettore (Hellas Monteforte) - maglia rosa

2) De Longhi Lorenzo (SS Sanfiorese)

3) Sacchet Stefano (Sorgente Pradipozzo)

Gara senza storia dal punto di vista della cronaca: il veronese Ettore Prà ha dominato dall’inizio alla fine, ma quel che conta è che in extremis è riuscito a fare sua una maglia rosa inseguita per una stagione intera: «La condizione sta salendo e la voglia di vincere c’è. Desidero una convocazione con la nazionale e mi sto impegnando al massimo. Credo stia arrivando il mio momento. Oggi a Gallipoli era una roba da duri, quando c’è da correre io son contento perchè mi piace tanto, la sabbia era presente nella giusta misura, all’inizio mi sembrava poca, all’ultimo giro ho preso a detestarla. I rettilinei erano sferzati dal vento e quelle grandi pozzanghere erano il valore aggiunto. Oggi vinco il Giro d’Italia Ciclocross, che ho iniziato con una gran voglia di vincere e una lunghissima rimonta dalla terza tappa. Ora posso dedicarmi all’Italiano e al mondiale con un bel manto rosa. Dedica alla squadra, giunta qui con atleti in aereo e tecnici in furgone. Noi 1h30’ di volo, loro 12 ore di strada. Chapeau, la maglia rosa è tutta vostra».

Allievi Uomini 1° anno

1) Deon Pietro (SS Sanfiorese) - maglia bianca

2) Tarallo Andrea (Guerciotti Development)

3) Grigolini Filippo (Jam'S Bike Team Buja)

Il suo urlo sul traguardo è risuonato tra i pini marittimi della riserva gallipolina. Per Pietro Deon è una stoccata importante quella sferrata in terra leccese. La maglia bianca è sua, strappata per 4 punti dalle spalle del suo avversario Filippo Grigolini, specchiando la situazione di partenza. Gara incerta sino alle ultime battute e decisa solo in volata: per Deon, «Primo obiettivo della stagione conquistato. Non avevo tanta tensione perchè non avevo nulla da perdere. Così ho attaccato sin dal primo giro. Nell'ultimo tratto di sabbia ho sferrato l'attacco, poi ho rallentato e siamo diventati in 4. Io ho dato tutto sull'ultimo rettilineo per spuntarla davanti. É un percorso da duri. sino al penultimo giro stavo bene, poi è venuto fuori un mal di gambe incredibile. Questo GIC lo dedico alla squadra che mi ha accompagnato attraverso tutto lo Stivale, per tutta la stagione. E al mio papà che si è dato da fare per farmi avere sempre le bici perfette e alla mia fidanzata».

Allievi Uomini 2° anno

1) Da Rios Riccardo (SS Sanfiorese)

2) Proietti Gagliardoni Mattia (U.C.Foligno) - maglia rosa-verde

3) Serangeli Giacomo (U.C.Foligno)

Straordinario gesto di fair play sul traguardo di Gallipoli. In piena replica della tappa di Ferentino dello scorso GIC, dopo aver letteralmente dominato tutta la gara, Da Rios e Proietti Gagliardoni sono arrivati abbracciati, intonando un inno all’amicizia sportiva. «Lo scorso anno Riccardo aveva la maglia bianca, quest'anno ci siamo invertiti i ruoli. Oggi eravamo entrambi allo stesso livello. Perchè dunque non replicare il gesto?» ha spiegato Mattia Proietti Gagliardoni, nel ricambiare il bellissimo gesto di fair play di Ferentino 2021. Gli fa eco Ricardo Da Rios: «Oggi le gambe giravano alla pari, spingevamo di più in punti diversi del percorso, ma il bilancio delle forze era identico. Ci siamo parlati e abbiamo deciso di onorare il GIC arrivando insieme. Ora per il campionato italiano, da giocarsi in casa, sarà una bellissima sfida. Lì senza sconti» conclude sorridendo».

Donne Allieve

1) Ferri Elisa (Sorgente Pradipozzo) - maglia rosa-verde

2) Tambosco Ilaria (SS Sanfiorese)

3) Pellizotti Giorgia (SS Sanfiorese)

Foto di gruppo-22

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Successi al Giro d’Italia ciclocross della Sanfiorese

TrevisoToday è in caricamento