Giro d'Italia 2020, presentata l'attesa tappa Conegliano-Valdobbiadene

Sabato 17 ottobre la cronometro della "corsa rosa" attraverserà le colline del Prosecco Superiore DOCG, tanto che è stata già denominata "Wine stage"

Il Comitato di Tappa

È stata presentata giovedì mattina, a Conegliano a un mese esatto dal via, la 14^ tappa a cronometro di 34,1 chilometri del Giro d’Italia Conegliano - Valdobbiadene, in programma il prossimo 17 ottobre. In origine la tappa avrebbe dovuto svolgersi il 24 maggio, ma a causa dell’emergenza sanitaria è stata riprogrammata per il mese di ottobre. Il Giro partirà dalla Sicilia il 3 ottobre e si concluderà il 25 ottobre a Milano. La tappa a cronometro è stata denominata da Rcs Sport “WINE STAGE”, la tappa del vino, per rendere omaggio a un territorio che in questi giorni è impegnato nella vendemmia eroica.

Sarà una frazione molto spettacolare quella delle Colline del Prosecco Conegliano e Valdobbiadene, da poco più di un anno riconosciute Patrimonio dell’Umanità Unesco. Una sfida contro il cronometro nel territorio di produzione del Prosecco Superiore DOCG, un'occasione unica per far vedere in tutto il mondo, grazie alle riprese televisive, le bellezze di questo territorio, da Conegliano fino a Valdobbiadene, passando per San Pietro di Feletto, il Muro di Cà del Poggio, Refrontolo, Pieve di Soligo, Farra di Soligo, Col San Martino, Guia, San Pietro di Barbozza. “Il Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG è sede del Comitato della 14^ tappa del Giro d’Italia - afferma il Presidente del Consorzio di Tutela Innocente Nardi - e in considerazione del momento delicato e incerto che stiamo attraversando, che segue a mesi difficilissimi, siamo particolarmente orgogliosi di ospitare una tappa a cronometro del Giro d’Italia 2020, l’unica ad avere come palcoscenico un territorio viticolo, che permette di consolidare l’identità e il valore del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG”.

Il Comitato di Tappa, insediatosi lo scorso gennaio, vede l’ingresso come Vicepresidente di Marina Montedoro dell’Associazione Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene patrimonio Unesco. “Il Veneto si tinge ancora una volta di rosa - commenta Marina Montedoro, Presidente dell’Associazione per il Patrimonio Unesco delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene - e le nostre Colline, per la quinta volta in poco più di 10 anni, faranno da sfondo ad una delle tappe più attese del Giro. Sarà però la prima volta da quando sono state proclamate Patrimonio dell’Umanità. Più di 34 chilometri che, da Conegliano a Valdobbiadene, attraverseranno un’area di oltre 9.000 ettari diventata Sito Unesco proprio grazie al suo particolare paesaggio, caratterizzato da salite e discese che renderanno questa cronometro forse una delle più spettacolari in assoluto".

"La tappa, tanto attesa soprattutto in un anno così particolare, sarà l’occasione per mostrare al mondo intero la straordinaria bellezza che rende questo territorio un patrimonio unico nel suo genere. Le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene sono il risultato dell’impegno, della caparbietà e della passione dell’uomo. Caratteristiche, queste, che si ritrovano appieno nel ciclismo, sport tra i più popolari in Veneto, regione di grandi campioni. Ecco perché - conclude - l’Associazione è onorata di sostenere questo evento: siamo certi che la 14a tappa del Giro lascerà il mondo a bocca aperta”. “È importante la Tappa del 17 ottobre perché rappresenta un segnale di rinascita del nostro territorio – dichiarano i Sindaci di Conegliano Fabio Chies e di Valdobbiadene Luciano Fregonese – siamo felici di accogliere la carovana rosa nel nostro fantastico territorio. Invitiamo i nostri concittadini a colorare di rosa i nostri balconi per dare un segnale tangibile della festa rosa. Stiamo pensando a degli eventi collaterali di avvicinamento alla tappa nel pieno rispetto delle normative sanitarie”.

“Siamo pronti per questa meravigliosa tappa a cronometro – dichiara il Coordinatore Andrea Vidotti – e seguiremo le normative regionali relative ai grandi eventi sportivi e quanto disposto dalla Federazione Ciclistica Italiana. La prossima settimana avremo un tavolo di lavoro con il Prefetto di Treviso in modo da ricevere tutte le indicazioni relative alla presenza del pubblico. Vorrei ringraziare i miei collaboratori Federica, Enrico e Angelo per il gran lavoro che stanno facendo per coinvolgere le aziende del territorio. La tappa dovrà essere una festa dello sport della zona delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tanti gli eventi collaterali che verranno organizzati in occasione della tappa. Tra quelli già programmati la mostra Il racconto della montagna nella pittura tra Ottocento e Novecento al Palazzo Sarcinelli di Conegliano, che sarà visitabile il 17 ottobre al prezzo speciale di 7 euro. La rassegna approfondisce il grande fascino per la montagna esploso tra '800 e '900 anche grazie alle prime escursioni e scalate, ben rappresentato dalle splendide tele di artisti come Ciardi, Compton, Napoleone Pellis, Salviati, e con un focus su personaggi e storie incredibili. Tra questi, la trevigiana Irene Pigatti, pioniera dell'alpinismo femminile, Giuseppe Mazzotti e la sua promozione del turismo veneto di qualità, il pittore-esploratore triestino Napoleone Cozzi e i suoi inediti taccuini che raccontano le sue arrampicate ad alta quota, senza guida. I dipinti esposti, insieme ai libri, alle mappe e all'affascinante allestimento, faranno immergere i visitatori nell'atmosfera sognante di un'intera epoca, tutta da riscoprire. Il Comitato di Tappa prenderà parte ad una serie di eventi già programmati sul territorio. Il 19 settembre parteciperà alla serata di Gala “Corte Cena in Rosa” per presentare la Tappa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento