menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La squadra al gran completo

La squadra al gran completo

La Trevigiani sarà al via dell'edizione 2021 del Giro d’Italia under 23

Il responsabile tecnico Alessandro Coden: «Eravamo speranzosi ma anche tranquilli di riuscire a partecipare al Giro d’Italia, vista la qualità dei nostri atleti e dagli ultimi risultati ottenuti»

Giornata di grandi soddisfazioni per l’annuncio della partecipazione dell’Unione Ciclisti Trevigiani Campana Imballaggi Geo&Tex 2000 al Giro d’Italia 2021 Giovani Under 23;  tappa dopo tappa i corridori sfideranno le 15 formazioni italiane e le 14 straniere più forti per un confronto sulle strade d’Italia dal 3 al 12 giugno che finisce a Castelfranco Veneto. Una vetrina prestigiosa e spettacolare 

Entusiasmo alle stelle per il presidente Renato Barzi e Roberto e Renato Campana e tutti gli sponsor del team. Ricordiamo che l’Unione Ciclisti Trevigiani ha vinto per ben tre volte il Giro d’ Italia con Roberto Sgambelluri, Mattia Cattaneo e Raffaele Ferrara, tutti passati al professionismo del ciclismo. Il responsabile tecnico Alessandro Coden: «Eravamo speranzosi ma anche tranquilli di riuscire a partecipare al Giro d’Italia, vista la qualità dei nostri atleti  e dagli ultimi risultati ottenuti».

Emiliano Donadello aggiunge: «Per me è una grandissima emozione e gioia la convocazione della nostra squadra perché il Giro d’Italia è la massima manifestazione che abbiamo nella nostra categoria, ed è il sogno di tutti i ciclisti poter partecipare. Ho vinto una tappa nel 2007 come atleta con la maglia della Trevigiani, sono ritornato nel 2019 al Giro come direttore sportivo e abbiamo vinto una tappa con il padovano Fabio Mazzucco (ora professionista con la Bardiani) e siamo riusciti ad entrane nella top ten con Filippo Zana che sabato ha vinto la prima gara nei professionista. Speriamo di riuscire a conquistare qualche maglia in questa edizione:  penso che la maglia più consona per noi sia quella a puntii, grazie a Luca Colnaghi che va a caccia di tappe». Ricordiamo che l’anno scorso Luca ha vinte due tappe indossando la maglia a punti finale.

Dal 2022 la Trevigiani sarà tra i team Continental

Tra i dilettanti Under 23 si aggiunge un nuovo elemento. E’ il vicentino di Mussolente Francesco Busatto. Nato il primo novembre 2002, è un buon scalatore e nelle volate di un gruppo ristretto si sa fare valere. E’ arrivato terzo al campionato veneto a San Vendemiano nel 2020 vinto dal vincentino Davide De Pretto della Borgo Molino Rinascita Ormelle e si è classificato nella top ten al Giro del Friuli. Nel 2019 è arrivato terzo nella gara di fine stagione a Marostica, dove c’è molta salita.

Ma le novità non sono finite con l’ingaggio di Francesco Busatto. Roberto Campana, nuovo sponsor della Uc Trevigiani, ha annunciato che nel 2022 i corridori gareggeranno nella categoria Team Continetal. Campana l’ha comunicato durante la trasmissione Teleciclismo di giovedì 11 marzo, che ha fatto registrare ascolti record:  «Non sponsorizziamo una squadra solo per un anno, ma ci piace farlo in mondo continuativo». Così Treviso avrà la società ciclistica che si merita per l’elevata passione del ciclismo: gli atleti dell’Uc Trevigiani potranno correre anche nei professionisti grazie al contributo della Campana Imballaggi e Geo&Tex 2000.

«Abbiamo ingaggiato Francesco Busatto perché so delle sue qualità da scalatore e nei gruppetti in fuga sa farsi valere»: commenta il direttore sportivo Alessandro Coden.

E’ il dodicesimo corridore nella pattuglia Under 23. Dopo la vittoria di Luca Colnaghi a Tripetetolo (Lucca), l’Unione Ciclisti Trevigiani Campana Imballaggi Geo&Tex 2000 prosegue alla volta del Piemonte con l’obiettivo di centrare un’altra vittoria al 2° Trofeo Fubine Porta del Monferrato a Fubine Monferrato (Alessandria), organizzato dal Velo Club Novarese. Il circuito di 16 km da ripetersi 9 volte per un totale di 144 km ha un percorso ondulato con strappi da 500 metri, vedrà schierarsi al via le categorie elite e under 23, con partenza alle ore 13. Il direttore sportivo Alessandro Coden schiererà la seguente formazione: Nicola Battistello, Daniel Cassol, Cristofer Pellegrini e i fratelli Andrea, Davide e Luca Colnaghi. Proprio Luca Colnaghi vinse lo scorso anno a Fubine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento