menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'arrivo (photo Rodella)

L'arrivo (photo Rodella)

Sangemini Trevigiani: Filippo Zana conquista l'atteso Gp di Capodarco

Un successo di grande valore per un Zana che in queste ultime settimane si era già messo in bella evidenza con il secondo posto al Giro del Medio Brenta e il terzo a Poggiana

Ancora un grande trionfo per la Sangemini Trevigiani Mg.Kvis Vega. Dopo l’acuto di Fabio Mazzucco a Poggiana di Riese, è arrivata la vittoria di Filippo Zana. Il corridore veneto si è imposto nell’internazionale Gran Premio di Capodarco con un allungo magistrale che non ha lasciato scampo agli avversari. L’attacco di Zana sul Muro di Capodarco dove l’atleta diretto da Maurizio Frizzo ha spiccato il volo verso la sua prima affermazione stagionale, terza in sei giorni per la Sangemini TrevigianiMg.Kvis Vega di Angelo Baldini. Da sottolineare anche la bella prova di Mazzucco, dodicesimo classificato.

Un successo di grande valore quello conquistato da Zana, che in queste ultime settimane si era messo in bella evidenza con il secondo posto al Giro del Medio Brenta e il terzo a Poggiana di Riese, e prima ancora con la terza posizione al Campionato Italiano su strada degli Under 23. Sorride Zana dunque per questo meritatissimo trionfo, sostenuto dal controllo della gara esercitato dalla propria squadra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento