rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Sport Farra di Soligo

Gran Premio Pro Loco: trionfa il giovane siciliano Paolino Priconi

A Col San Martino arrivo in volata per la corsa ciclistica riservata alla categoria Allievi. Finale al cardiopalma, grande successo di pubblico

FARRA DI SOLIGO- Vittoria entusiasmante, quest'oggi, domenica 19 luglio, per Paolino Priconi del Team Spercenigo Sicilia Libertas, nella volata finale dell'11esima edizione del Gran Premio Pro Loco Col San Martino riservata alla categoria Allievi e in una giornata in cui il caldo torrido ha rappresentato il pericolo più grande.

Un tracciato duro quello del Gran Premio, tra i comuni di Farra di Soligo, Valdobbiadene e Vidor, con partenza e arrivo in volata lungo via Treviset a Col San Martino. Centoquarantuno gli atleti al via, sessantadue all'arrivo dopo i sei passaggi a Guia, nel Gran Premio della Montagna, per una gara da 69,6 chilometri totali. Sul podio insieme a Priconi anche Fabio Mazzucco, dell'Associazione Dilettantistica UC Mirano, davanti allo sloveno Luka Sagadin, della Perutnina Ptuj. Settimo podio stagionale per Priconi, giovane corridore classe 1999 da Canicattini di Bagni, in provincia di Siracusa, primo in 1.51'.11'' dopo una gara molto agguerrita. "Mi sentivo le gambe perciò ho provato. La fuga è andata bene, poi all’ultima salita è scattato Mazzucco, che mi ha preso un po' di metri. In discesa ne avevo un po' di più, l'ho recuperato e sono riuscito a batterlo in volata", commenta a caldo Priconi. La gara si è giocata fino al giro finale, quando nell'ultimo tratto la corsa si è trasformata in un vero testa a testa.

Soddisfazione anche per gli organizzatori dell'evento, in primis per Martino Puppetti, presidente dell'AC Col San Martino, nel vivo della stagione agonistica dopo l'internazionale di primavera e la Cross Country. "La gara di oggi è stata bella e agguerrita, il caldo ha giocato un ruolo principale - commenta il patron della corsa - Abbiamo avuto un degno vincitore: sette vittorie in stagione non si ottengono così facilmente. Su questo percorso, poi, Priconi è uscito alla grande: significa che il profondo sud al nord ottiene ancora successi". Una domenica di sport che si è conclusa con un gran successo quindi e con la promessa di tornare ancora più forte per l'edizione del prossimo anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gran Premio Pro Loco: trionfa il giovane siciliano Paolino Priconi

TrevisoToday è in caricamento