Domenica, 16 Maggio 2021
Sport

Gruppo Fassina calcio a 5: mister Dionisi chiede una reazione ai suoi

Dopo la brutta prestazione di squadra nell'ultima partita contro PesaroFano il coach chiede ai ragazzi maggior cattiveria sottoporta

Mister Dionisi

MARENO DI PIAVE - E’ un Alessandro Donisi fiducioso quello che si nota in questi giorni, soddisfatto della prova dei suoi ragazzi, nonostante il risultato avverso maturato sul terreno del Milano nell’ultima gara di campionato. Perché si aspettava una reazione, segnali di vita da parte del Gruppo Fassina, troppo brutto per essere vero nelle prime due gare della regular season, soprattutto nella gara contro PesaroFano. Può, deve e dovrà essere una squadra diversa, lo si è visto a Milano in particolar modo nel primo tempo, quando i ragazzi potevano benissimo andare al riposo in vantaggio di almeno 4 reti (se fossero stati più cattivi e concreti sottoporta).

“Sicuramente una reazione c’è stata – afferma coach Donisi – è stata una partita difficile, una prova gagliarda, abbiamo dato davvero tutto e siamo stati in partita fino a pochi minuti dal termine. Purtroppo tutto ciò non è servito a muovere quel zero in classifica, che pesa, è fuor di ogni dubbio. Se valutiamo questa prestazione con quella casalinga contro PesaroFano, ci sono stati dei passi in avanti, ma non sono bastati e sicuramente dovremo fare di più”.
Quali gli aspetti positivi da salvare per il futuro e quali quelli che non ti convincono ancora?
“Di positivo c’è innanzitutto l’aver recuperato la rosa al completo, ragazzi che non erano al top della forma e che pian piano stanno crescendo sotto tutti gli aspetti. L’aver creato tante occasioni, giocando un buon calcio, e nel complesso essersi difesi bene, sono anche questi aspetti di cui andar fiduciosi. Le partite però durano 40 minuti e bisogna essere concentrati e attenti fino alla fine, invece abbiamo avuto ancora qualche black out”.
Sabato arriva il Carmagnola: inutile sottolineare che vale sei punti…
“Loro, così come noi, arriveranno vogliosi di far punti, ma noi daremo filo da torcere e cercheremo di far di tutto per regalare ai nostri tifosi la prima gioia in campionato. Sono convinto che a questa squadra serva davvero solo un risultato positivo per prendere fiducia”.
Il tecnico, che è anche Responsabile del Settore Giovanile, ricorda la presentazione di sabato.
“I giovani del Gruppo Fassina, davvero tanti, sono motivo di grande orgoglio per noi. C’è grande entusiasmo nel lavoro che fanno i nostri tecnici e nella voglia dei ragazzini di crescere. La società con la prima squadra ha sposato la politica della linea verde e il Settore Giovanile rappresenta la naturale continuazione di questo progetto. Sabato prima e durante la gara li presenteremo tutti, sarà davvero una grande festa…”.

Sabato 25 ottobre invece, prima e durante la gara (intervallo) saranno presentate le squadre del settore giovanile e per l'occasione l'ingresso al Palasport sarà gratuito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gruppo Fassina calcio a 5: mister Dionisi chiede una reazione ai suoi

TrevisoToday è in caricamento