E’ trevigiano il fitness club più innovativo d’Italia del 2014

Happy Fit Srl, catena di centri fitness, ha ricevuto il prestigioso riconoscimento Club Award, istituito dalla rivista Il Nuovo Club

La premiazione (a sinistra Luca Torresan, Responsabile Marketing Happy Fit a destra Vito Scavo, CEO Founder Happy Fit)

TREVISO — Happy Fit Srl, catena di centri fitness, ha ricevuto il prestigioso riconoscimento Club Award, istituito dalla rivista Il Nuovo Club e rivolto agli operatori di centri fitness che, con le loro attività, hanno favorito l’evoluzione del settore. La cerimonia di premiazione si è tenuta a Bologna durante la quindicesima edizione del ForumClub, expo e fiera internazionale di riferimento per il settore del fitness.

Happy Fit, catena di centri fitness nata nel 2011 a Treviso, dove conserva ancora la sua sede centrale, è stata selezionata dalla giuria per la categoria innovazione: innovazione nel posizionamento sul mercato, nella relazione con gli abbonati, nella sensibilizzazione sul tema del benessere e dello sport. Questa giovane realtà si è inserita subito nel mercato come alternativa grazie a proposte economiche molto competitive, ma non ama definirsi “low cost”. L’espressione giusta è “smart buy”, ossia “acquisto intelligente”, perché non è necessario spendere tanto per rimanere in forma.

Un altro aspetto innovativo riguarda il rapporto con i clienti: tramite un’area riservata sul sito web aziendale ciascun cliente può, infatti, nel rispetto delle regole previste dal contratto, operare sul suo abbonamento attivando servizi quali il recesso, la sospensione e la disdetta.

Happy Fit ha colpito la giuria anche per le sue iniziative, sia promozionali che benefiche, innovative nei contenuti e nelle modalità prescelte che sensibilizzano l’opinione pubblica sul tema del benessere. Social network, guerrilla marketing, cartoni animati e “pubblizaini” luminosi sono alcuni dei canali e delle modalità scelte da Happy Fit per farsi conoscere e per avvicinare il fitness alle persone. Sui principali social network vengono divulgati settimanalmente video che hanno i clienti come protagonisti.

Happy Fit ha prodotto anche un breve cartone animato divulgato nei cinema UCI, ha ideato un’originale campagna di guerrilla marketing, “Il WC Fitness”, e intrattenuto il centro storico di Treviso con i  pubblizaini luminosi, ovvero l’uomo sandwich 2.0.  Altra iniziativa promozionale con un alto valore comunicativo è stata la campagna “2X30=FIT”, durante la quale 368 persone si sono prestate ad una ricerca sul fitness per dimostrare che appena due allenamenti da 30 minuti alla settimana possono produrre risultati rilevanti sulla condizione fisica, sul peso, sul benessere e sullo stile di vita.

La missione che si è posta Happy Fit è rendere l’Italia un paese culturalmente più sportivo, un compito che esige un cambio di abitudini e che richiede azioni nuove, quell’innovazione che permea tutto il progetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Covid, Zaia: «Treviso sta entrando nella terza fascia di emergenza»

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Zaia, nuova ordinanza per le scuole superiori: «Didattica digitale al 75%»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento