Robin De Kruijf resta per la quarta stagione all'Imoco

Dopo due Scudetti, una Coppa Italia e due Supercoppe, l'olandee con il suo talento cristallino e la sua innata simpatia rilancia la sfida alle avversarie in Italia e in Europa insieme alle pantere

Robin De Kruijf

E' arrivata oggi, mercoledì, la bella notizia in casa Imoco Volley della conferma di Robin De Kruijf, 28 anni, olandese, 192cm, una delle centrali più forti del Mondo che diventerà la straniera più "longeva" della storia del club gialloblù. Sarà infatti la quarta stagione consecutiva come Pantera per Robin, soprannominata "The Queen" dai suoi tifosi, arrivata nel 2016 a Conegliano dove ha fatto vedere tutte le sue doti sia sul piano tecnico che su quello umano, che ne fanno un tassello insostituibile nello scacchiere gialloblù. Dopo due Scudetti, una Coppa Italia e due Supercoppe, Robin De Kruijf con il suo talento cristallino e la sua innata simpatia rilancia la sfida alle avversarie in Italia e in Europa insieme all'Imoco Volley 2019/20.

Robin, sarà la tua quarta stagione con Imoco Volley, sei orgogliosa di diventare la straniera più fedele alla maglia di Conegliano? «Sono veramente orgogliosa di giocare un altro anno in questo club, con queste compagne, uno staff eccezionale e dei tifosi fantastici. Anche per me questo è un posto speciale. Non ho mai giocato da nessuna parte così a lungo come per l'Imoco, perché qui sto molto bene. Il pubblico di Conegliano è il più bello che ci sia in Italia, il Palaverde è quasi sempre pieno ed è veramente emozionante. E ora dopo 3 stagioni insieme mi sento davvero come a casa».

Cosa pensi della nuova Imoco Volley che sta nascendo? «Sono davvero felice per il fatto che resteranno tante ragazze dell'anno scorso, siamo un gruppo molto unito. E sono sicura che le nuove saranno addizioni molto forti, giocatrici importanti. Avremo tutte le possibilità di combattere per i trofei che ci vedranno protagonisti. Ho avuto un po' di riposo dopo la nostra lunga stagione, ma ora sto cominciando a giocare con la nazionale dopo aver saltato l'estate scorsa per l'infortunio. Avremo la qualificazione olimpica ad agosto e questo è il nostro obiettivo più importante. Ma naturalmente sarà difficile anche perché avremo contro l'Italia, in casa sua. Sono molto orgogliosa e onorata di giocare nuovamente con l'Imoco Volley. Grazie per tutto il supporto che mi avete dato nel corso degli anni e non vedo l'ora che arrivi la prossima stagione per rivedervi ancora tutti al Palaverde per vivere ancora grandi emozioni tutti insieme!».

robin1-5

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Malore fatale mentre fa jogging, stroncato da un infarto a 71 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento