menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Febbre scudetto per le pantere: esodo dei tifosi verso Piacenza

Stasera alle 20.30 l'Imoco, avanti per 2-0 nella serie di finale, va a caccia del primo tricolore della sua storia. Maxischermo per seguire l'evento a Conegliano in piazza Cima

CONEGLIANO Dopo il successo di ieri in gara2 di finale, con il secondo 3-0 per le Pantere dell’Imoco Volley contro la NordMeccanica Piacenza, si torna in campo stasera, sempre al PalaBanca di Piacenza per gara3 della serie finale al meglio delle cinque partite che aggiudicherà il 71° scudetto del volley femminile italiano. Previsto un grande esodo gialloblu' verso Piacenza per questa gara3, con l'Imoco che ha il primo di tre "match point" tricolori. Già esauriti sei pullman di tifosi da Conegliano e Treviso, più tante auto private e gente che con ogni mezzo arriverà per assistere a gara3.
La squadra gialloblu' dopo la vittoriosa gara2 è rimasta in terra emiliana per preparare gara3 di stasera. Stamattina ultimo allenamento sul campo di gara. Con il recupero di Easy, già in campo giovedì, squadra al completo per coach Mazzanti.

MEDIA
diretta Rai Sport HD e Radio Conegliano (90.6 mhz e www.radioconegliano.it)
TRASFERTA TIFOSI
Pullman degli NPU in partenza da Park Interspar di Conegliano (ore 15.00) e uscita autostrada Treviso Nord (ore 15.30) per la trasferta di gara3 domani a Piacenza. Informazioni e prenotazioni Paolo 389 8321644

MAXISCHERMO
Per chi non potrà seguire la partita dal vivo, il Comune di Conegliano sta allestendo un maxischermo in Piazza Cima per dare modo di seguire gara3 in diretta dal cuore della città a partire dalle 20.30.

DAVIDE MAZZANTI: "DOBBIAMO AVERE LUCIDITA'"
“Quando si arriva ai Play Off, tutto quello che hai allenato è già pronto, non c’è nulla da inventare e dopo le prime due sfide la carte sono già in tavolaafferma coach Mazzanti -. Cosa faremo? Dobbiamo con lucidità riorganizzare le idee, riguardare le cose che non ci sono piaciute e che sono andate meno bene ieri rispetto a Gara-1: in alcune situazioni non sempre ci siamo fatti trovare pronti e abbiamo sofferto, e anche in battuta possiamo fare meglio per limitare sul nascere il loro grande potenziale. Ci aspettiamo una Piacenza ancora determinata, ma dobbiamo essere brave ad azzerare mentalmente quanto fatto finora e ripartire domani per un'altra battaglia.”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento