rotate-mobile
Sport Conegliano

Storica qualificazione per l'Imoco, vince il derby e passa il turno

Mercoledì sera la Prosecco Doc Conegliano ha battuto Yamamay Busto Arsizio nel ritorno di Champions 3-0, qualificandosi così tra le big d'Europa

Brinda con una giornata di anticipo la Prosecco Doc Conegliano. Mercoledì sera al Palaverde le Pantere hanno sbaragliato Yamamay Busto Arsizio 3-0 nel derby d'Europa, aggiudicandosi così la qualificazione al prossio turno.

Si tratta di un traguardo importante per la società, alla sua prima esperienza europea e ora promossa tra le magnifiche dodici che si contenderanno il pregiato trofeo.

Martedì prossimo la Prosecco Doc concluderà la fase di ritorno del girone E confrontandosi con la prima in classifica, il Galatasaray.

"Complimenti davvero alla squadra e allo staff che hanno portato a Conegliano un risultato incredibile con questa qualificazione al prossimo turno con una giornata d'anticipo - hanno commentato Piero Garbellotto e Pietro Maschio, la coppia di presidenti del club coneglianese - Quando avevamo visto il sorteggio con questo girone di ferro sapevamo di essere competitivi, ma non pensavamo di certo che il nostro cammino sarebbe stato così esaltante e ci saremmo qualificati in anticipo in un gruppo che comprendeva team come Istanbul, Baku e Busto, squadre con organici di altissimo livello e abituati più di noi alle coppe. Invece siamo nelle migliori dodici d'Europa ed è una soddisfazione immensa per la società e per i nostri tifosi".

"Dobbiamo ringraziare tutti i nostri più di 110 sponsor - continuano Garbellotto e Maschio - tutti praticamente del nostro territorio, che ci hanno sostenuto e permesso di allestire una squadra così competitiva, ma in special modo il consorzio Prosecco Doc che ci ha dato la possibilità di crescere nelle nostre ambizioni internazionali e ha creduto a tal punto nel nostro progetto da dare il nome alla squadra in coppa. I risultati di questo binomio parlano da soli, ed ora addirittura la Prosecco Doc è in lizza per vincere questo girone. Possiamo brindare con il nostro prosecco, il prodotto più importante e più internazionale della nostra terra, che ha lanciato e reso sempre più spumeggiante il nostro cammino in Europa".

Ma giovedì i presidenti hanno annunciato un'altra novità: "Abbiamo registrato e depositato il marchio Volley di Conegliano, perchè il nostro legame con il territorio, con i nostri sponsor, le cantine che ci sostengono, il consorzio e tutti i nostri partner è sempre più forte e auspichiamo che in futuro questo brand possa fare strada in Italia e a livello internazionale grazie alle imprese delle nostre Pantere".

La festa tuttavia ha durata breve per le Pantere, che devono subito ritrovare la concentrazione: sabato al Palaverde affronteranno la Foppapedretti Bergamo, a pari punti con l'Imoco (12) nella classifica di campionato.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storica qualificazione per l'Imoco, vince il derby e passa il turno

TrevisoToday è in caricamento