menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Imoco Volley sfida al Palaverde la Volksbank Bolzano di A2

Imoco in attesa del ritorno in squadra delle atlete impegnate ai Mondiali e alla ricerca di metabolizzare l'addio inaspettato di Manzano

CONEGLIANO - Mentre impazza al Forum di Milano la fase decisiva dei Mondiali, dove le Pantere De Gennaro, Adams e Glass impegnate con Italia e USA a caccia delle semifinali, l'Imoco Volley assorbita la notizia dell'abbandono di Manzano e dello stop parziale di Cristina Barcellini per il problema muscolare, nell'attesa del rientro previsto lunedì della bulgara Nikolova e della nuova schiacciatrice turca Oszoy, non rallenta la sua preparazione e giovedì alle ore 18.00 sarà impegnata in amichevole al Palaverde con la Volksbank Bolzano di Serie A2. Ingresso libero per il pubblico, dall’ingresso atleti del Palaverde sul retro.

Buona occasione per coach Negro di testare le giovani, dalla greca Vasilantonaki che sarà impegnata anche in ricezione, alla sandonatese Furlan al centro, e ovviamente l'opposto Nicoletti, sempre positiva nelle precedenti uscite. A rimpolpare la rosa per questa amichevole, ancora le ragazze del Volley Pool Piave San Donà, gemellata con l'Imoco per l'attività giovanile.

Coach Nicola Negro, una settimana con due notizie importanti:
"Per l'infortunio di Barcellini non c'è grande preoccupazione, è un incidente di percorso che rallenta solo un po' il lavoro, ma in questa fase ci puo' stare. L'uscita di Manzano invece è un problema, ci priva di un'alternativa importante che avevamo pensato di avere per dare fiato a Barazza che non è più una teenager e ad Adams che verrà da un'estate intensissima, per non parlare dell'importanza in allenamento. Comunque troveremo una soluzione, il club si sta muovendo in fretta per risolvere al meglio questo problema inaspettato, non è facile perchè siamo in fase avanzata della stagione e a noi serve una giocatrice italiana."

Ora arriva una fase importantissima della preparazione, quella dell'inserimento delle nazionali dopo il Mondiale, dove infretta bisogna creare l'amalgama giusta tra atlete con gradi di forma differenti rispetto al nucleo che si è allenato finora:

"Lunedì arrivano Oszoy e Nikolova, poi arriveranno man mano De Gennaro e le americane, avremo quindi pochi giorni a disposizione per prepararci al completo all'inizio del campionato (2 novembre a Firenze, prima in casa il 9 con Yamamay). Il lavoro sarà incentrato sul mettere assieme le giocatrici e sviluppare fin da subito un gioco di insieme per poter subito partire con il piede giusto. Questo dal punto di vista tecnico sarà il mio compito in questa fase, invece per quanto riguarda la parta fisica il nostro preparatore Davide Grigoletto valuterà le loro condizioni e in base a quello assegnerà il lavoro individuale perchè ovviamente ognuna tornerà con un grado di forma diverso e con acciacchi diversi dopo un'estate lunghissima."

Come hai visto le cinque Pantere ai Mondiali finora?

"Neriman Oszoy e Nikolova hanno avuto qualche alto e basso, come le loro nazionali: a volte hanno giocato da top scorer, altre volte hanno faticato un po' in attacco. Adams con gli USA ha giocato quattro partite ma per lei è un gran risultato essere lì, la concorrenza era di altissimo livello, invece la regista americana Alisha Glass sta giocando un ottimo mondiale, da leader e grande protagonista, così come Moki De Gennaro, anche lei l'ho vista sicura giocare con leadership, al centro della squadra, come deve essere nel suo ruolo. Brave, meritano di andare fino in fondo."

Domani amichevole con Bolzano, spazio alle giovani, anche per necessità:

"Come nelle precedenti, utilizzeremo l'amichevole come verifica del lavoro svolto in settimana. Gli inconvenienti di cui abbiamo parlato prima ci hanno rallentato un po', ma sarà un altro test importante non per il risultato, ma per continuare il nostro lavoro. Ci sarà spazio per le giovani che devo dire stanno lavorando con attenzione e dedizione e grande serietà. Hanno capito dove sono e cosa vogliamo da loro e si stanno allenando bene, con il giusto atteggiamento."


CAMPAGNA ABBONAMENTI
Continua tutti i giorni, dal lunedì al venerdì (15-18.30) presso gli uffici Imoco al Palaverde (sul retro) la Campagna Abbonamenti “Siamo Tutti Pantere” per la stagione 2014/15 dell’Imoco Volley in campionato, coppa cev e coppa italia. Superati i 1850 abbonamenti, l’obiettivo delle 2000 tessere è vicino, in vista della prima partita in casa (2° giornata di campionato) il 9 novembre alle 18.00 al Palaverde in un altro capitolo della sfida alla Unendo Yamamay Busto Arsizio. Dal 18 ottobre sarà possibile anche già acquistare i biglietti per la prima gara on line sul sito www.imocovolley.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento