menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Novità in casa Imoco Volley: Antonio Carraro spa è un nuovo sponsor della società

La storica azienda situata a Campodarsego (Pd) ha deciso di investire nel volley femminile con le Pantere campioni d'Italia. Una sponsorizzazione definita "strategica"

CONEGLIANO La Antonio Carraro spa, leader mondiale dei trattori compatti, entra nella compagine degli sponsor istituzionali della Imoco Volley per la stagione 2016/2017 della serie A femminile. Una sponsorizzazione definita "strategica" dall'azienda padovana per vicinanza territoriale, valori e obiettivi condivisi. "Fino a qualche tempo fa - ha detto Marcello Carraro, AD dell'azienda - non conoscevamo le potenzialità di questo sport, ma assistendo ad alcune partite siamo rimasti colpiti dall'enorme seguito e dall'affiatamento dei fan Imoco che nelle sfide in casa al Palaverde di Villorba può contare più di 5000 presenze. Siamo quindi onorati di far parte dei sostenitori di una squadra ai vertici del campionato che si è posta grandi obiettivi, proprio come la nostra azienda che dal 2016 vive una nuova fase di crescita erilancio. Quindi: forza Pantere!".

L’azienda Antonio Carraro

Azienda storica, situata a Campodarsego (Pd), nel cuore del Nordest veneto, detiene da anni il primato delle immatricolazioni dei trattori nel segmento degli “isodiametrici”, destinati all’agricoltura specializzata (vigneto, frutteto e coltivazioni a filare) e la manutenzione civile, dai 20 ai 100 hp. La peculiarità del brand AC sta nel concepire soluzioni tecniche talvolta uniche su di una gamma di ben 80 modelli di trattori riconosciuta dagli operatori per affidabilità, specializzazione, cura del design e comfort. La filosofia costruttiva dell’azienda, che si avvale dei principi “lean” introdotti da Porsche Consulting dagli Anni 2000, si distingue per innovazione e flessibilità di produzione, tanto da poter configurare ogni trattore "su misura" per ogni acquirente. Raramente si vedono i trattori Antonio Carraro in campo aperto, quanto, più spesso, tra i filari stretti, nelle coltivazioni impervie o in pendenza, o dove il terreno è sdrucciolevole. Si potrebbe dire fino a dove osano le aquile, perché per Antonio Carraro ogni terreno è coltivabile. Proprio come per le Pantere della Imoco Volley, ogni sfida è possibile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Schianto tra due moto e un'automobile: morto un centauro 25enne

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento