Imoco Volley contro Brescia: Palaverde a porte chiuse per la prima volta

Sabato 7 febbraio, alle ore 20.30, le Pantere di Conegliano ospitano la Banca Val Sabbina Brescia per una nuova sfida valida per il campionato. Diretta su Rai Sport

Prima partita a "porte chiuse" della storia del Palaverde questo sabato 7 marzo alle 20.30 per la sfida di campionato, Serie A1, tra la capolista Imoco Volley e la Banca Val Sabbina Brescia.

A causa dell'emergenza-Coronavirus e in ottemperanza alle direttive del Governo, si giocherà quindi senza pubblico con la sola presenza delle squadre, staff, addetti ai lavori, operatori tv (la partita sarà in diretta Rai Sport, canale 58), ufficiali di gara e stampa. Per coach Santarelli squadra al completo, dimostratasi in ottima forma nel match vinto mercoledì a Stoccarda nell'andata dei quarti di finale di Champions League.L'Imoco e la Banca Val Sabbina causa rinvii non giocano in campionato dal 16 febbraio, per Conegliano vittoria 3-0 con Novara al Palaverde, mentre Brescia nella stessa data perse 3-1 sul campo di Casalmaggiore. In classifica Pantere prime con 54 punti, Brescia undicesima a 21 punti. Arbitri dell'incontro: Frapiccini e Rolla. Ex e precedenti: Marta Bechis, palleggiatrice di Brescia, è stata all'Imoco nel 2013/14, nel 2015/16 fino a gennaio e una stagione e mezza dal 2017 al 2019, con due scudetti. Il bilancio dei precedenti è a favore di Brescia che è in vantaggio 2-1. All'andata a Montichiari vinse l'Imoco per 3-0. Diretta su Rai Sport (Canale 58) e diretta web in chiaro su LVF TV, www.pmgsport.it, www.sportmediaset.it e sulla pagina Facebook di Imoco Volley. A fine gara sulle pagina Facebook e Instagram di Imoco Volley le interviste post gara in diretta.

DICHIARAZIONI

«Sarà molto strano giocare questa e altre partite senza avere il contorno del nostro meraviglioso pubblico - ha detto coach Daniele Santarelli - , ma dobbiamo adeguarci alla situazione e provare giocoforza anche questa esperienza delle partite a porte chiuse. Siamo tutti preoccupati per questa situazione, la salute delle persone viene prima di tutto e ci adeguiamo a queste misure indispensabili per contenere l'epidemia. Ovviamente ci mancheranno moltissimo i nostri tifosi così come noi manchiamo a loro, per fortuna sabato c'e' la diretta Rai che potrà permettere a tutti di vedere la partita, noi giocheremo per la nostra gente e per continuare il nostro bel momento. Mercoledì la squadra ha dimostrato di non aver perso il ritmo e la condizione, anche se ovviamente dopo una lunga pausa a Stoccarda non siamo state al massimo, ora per fortuna abbiamo ripreso a giocare e vogliamo fare bene anche domani contro Brescia. Sarà una partita anomala, ma dobbiamo abituarci e tenere la concentrazione nonostante l'atmosfera non sarà quella consueta. Noi vogliamo continuare a vincere per andare più avanti possibile in tutte le competizioni e così poter più avanti riabbracciare i nostri tifosi nel momento in cui si decideranno i destini della stagione».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PROSSIMA PARTITA

Martedì 10 alle 20.30 (diretta DAZN) è in programma la gara di ritorno dei quarti di finale di Champions League con Stoccarda, sempre a porte chiuse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento