Champions League, esordio al Palaverde per l'Imoco Volley

Martedì 19 novembre, alle ore 20.30, le Pantere di Conegliano scenderanno in campo per la prima gara della loro avventura europea contro Budapest. Biglietti ancora in vendita

Le Pantere, con la nuova denominazione valida in Europa di A.Carraro Imoco Conegliano, iniziano il quinto assalto della loro storia alla Cev Champions League, dopo tre stagioni in cui la squadra gialloblù è sempre arrivata in fondo con due argenti e un bronzo nella fase finale della massima manifestazione europea. 

Il cammino inizia con i gironi preliminari, l'Imoco Volley vicecampione in carica è stata sorteggiata nella Poule D con Budapest, le rumene dell'Alba Blaj e le francesi del Nantes. Il calendario, dopo l'esordio di martedì 18 novembre, vede due gare in trasferta, il 27 novembre in Romania e il 17 dicembre a Nantes. Nel ritorno si inizia il 22 gennaio con l'Alba Blaj al Palaverde, poi il 6 febbraio fuori casa a Budapest e il 18 chiusura al Palaverde con Nantes. Passa la prima del girone e le tre migliori seconde, poi quarti di finale (andata e ritorno), semifinali (andata e ritorno) e finale in gara secca con la SuperFinal (16 o 17 maggio). L'Imoco Conegliano arriva a questo debutto europeo sulla scia di 9 vittorie, imbattuta da inizio stagione in Italia, tra le 8 di campionato e il successo di sabato a Milano nella Supercoppa. Il Vasas Obuda Budapest è l'ultima squadra che ha prenotato il biglietto per le fasi a gironi, sconfiggendo nell'ultimo turno eliminatorio il Partizan Tirana con un doppio 3-0. Per Budapest è la prima volta a questo livello nella sua storia. Budapest è la seconda squadra ungherse affrontata dall'Imoco Volley nella sua storia, dopo il doppio 3-0 rifilato nel 2° turno eliminatorio del 2018 al Linamar. Squadre in campo martedì, alle 20.30 al Palaverde, arbitri Pashkevic e Jettkandt, diretta video su Dazn (in abbonamento), aggiornamenti su Radio Coneglianom interviste a fine gara sulla pagina Facebook di Imoco Volley. Biglietteria attiva dalle 19.15 (fino alle 12 online su www.imocovolley.it, sezione biglietteria).

Daniele Santarelli, allenatore di Conegliano, commenta la gara con queste parole: «Veniamo da tre partite consecutive fuori casa e da una lunga trasferta culminata con la vittoria in Supercoppa, ma ora ci concentriamo totalmente sulla Champions League. Per noi questa è una competizione molto importante, per tre anni siamo stati vicini a vincerla, è un palcoscenico entusiasmante, finora ci siamo solo avvicinati al sogno, anche quest'anno abbiamo ambizioni di fare tanta strada, ma è un percorso lunghissimo e pieno di insidie. Domani vogliamo iniziare bene in questa competizione a casa con Budapest, per noi è importante iniziare con una buona partita nel nostro Palaverde e ci stiamo preparando per recuperare al meglio ed essere pronte domani a un'altra bella prestazione». Joanna Wolosz, capitana di Conegliano, conclude: «Non conosciamo bene ovviamente le nostre avversarie, ma le stiamo studiando per essere pronte domani all'esordio in Champions. Di certo dovremo giocare una partita di qualità per iniziare bene la nostra strada in Europa. Ci teniamo molto alla Champions League, per noi è importante iniziare bene perché vincere le partite in casa è essenziale nel girone».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Gravissimo scontro tra uno scooter e un'auto: 24enne muore tra le braccia del fidanzato

  • L'uscita domenicale in bici finisce in tragedia: morto un ciclista investito da un'auto

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento