Coppa Italia, Imoco Volley annienta Chieri e si qualifica per le Final Four

Al Palaverde vittoria in soli tre set per le Pantere di Conegliano che approdano alle finali di Coppa Italia. Sabato 1 febbraio la trasferta a Busto Arsizio contro Scandicci

Le Pantere dell’Imoco Volley si sono qualificate per la Final Four di Coppa Italia grazie all'ennesimo 3-0 della stagione rifilato mercoledì 29 gennaio al Palaverde alla Reale Mutua Chieri, nella gara secca dei quarti di finale.

Sabato 1 febbraio, alle 18, le campionesse d’Italia saranno in campo al PalaYamamay di Busto Arsizio contro Scandicci per la prima semifinale delle kermesse tricolore. Come da pronostico la partita con Chieri ha avuto poca storia, con la squadra di coach Santarelli ben focalizzata sull'obiettivo qualificazione e le piemontesi che non sono andate oltre un’orgogliosa resistenza contro la corazzata gialloblù, imbattuta tra le mura amiche da più di un anno nelle competizioni italiane. Il sestetto di casa ha visto l’Imoco schierarsi con Wolosz-Egonu, De Kruijf-Ogbogu, Hill-Sylla, libero De Gennaro. Risponde la Reale Mutua con Poulter-Grobelna, Akrari-Mazzaro, Perinelli-Guerra, libero De Bortoli. Si inizia dopo il giusto omaggio del Palaverde al campionissimo Kobe Bryant.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel primo set le Pantere partono un po’ con il freno a mano tirato (Egonu 0/3 in attacco) e ci mettono un po’ prima di carburare. Il primo allungo (9-6) è firmato da Kim Hill con muri e attacchi vincenti, poi la castellana Guerra guida il recupero delle piemontesi (10-8). Chieri commette tanti errori cercando traiettorie rischiose in battuta e in attacco, ma Hill continua a martellare (5 punti nel set) ed Egonu arriva a dare una mano (5 punti anche per Paola). Le Pantere ne beneficiano e avanzano ancora (13-9). Con il doppio cambio Laak-Bosio in campo coach Bregoli mescola le carte e riesce a recuperare fino al -1 (14-13) proprio con il rientro di Grobelna. Ma con i colpi di Ogbogu e di Egonu l’Imoco torna sopra (18-15). Chieri resta vicina con le unghie e con i denti, è brava Grobelna a ricucire gli strappi, ma Conegliano resta sempre a distanza di sicurezza e chiude 25-21. Poca storia nel secondo set, Paola Egonu ora è calda e non sbaglia più niente (8 punti e 7/7 in attacco nel set!), Robin De Kruijf mura tutto (6 alla fine su 12 punti personali) e da metà parziale in poi è solo Conegliano fino al 25-12 finale. Anche il terzo set è un monologo gialloblù, l’Imoco soffre un po’ all'inizio, ma dal 7 pari in poi il ritmo delle Pantere è devastante: la difesa è attenta, il muro non lascia scampo alle traiettorie di Guerra e Grobelna, Sylla e Hill fanno il lavoro “sporco” mentre De Kruijf ed Egonu chiudono i punti che danno un altro break dal 12-9 al 18-11. Poi c’e’ spazio per le panchine e il punto finale di Alexandra Botezat chiude il match con il 25-14 e consegna la qualificazione alla Final Four. Ora fari puntati sulla Final Four del PalaYamamay, per dare l’assalto a una competizione vinta solo nel 2017 dalle Pantere, che negli ultimi due anni si sono fermate in finale al cospetto dell’Igor Novara. Semifinale per l’Imoco Volley sabato 1 febbraio alle 18 con la Savino del Bene Scandicci che ha eliminato nelle scorse ore Casalmaggiore rispettando il pronostico che la vedeva favorita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Mister Italia 2020, un 27enne di Mogliano vince la fascia di Mister Fitness

  • Rimorchio si rovescia in strada, persi quasi 40 quintali di uva

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento