rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Sport

Pallavolo, Imoco Volley sfortunata al Palaverde: battuta 1-3

Battuta d'arresto per le Pantere coneglianesi, sconfitte 1-3 in casa dalla Banca Reale YoYogurt Giaveno, domenica sera. Ora la squadra trevigiana è quarta in classifica, con 9 punti

Sembra una vera maledizione: l'Imoco Volley Conegliano sbaraglia le avversarie in trasferta ma si blocca al Palaverde. Si è conclusa con un amaro 1-3 per la Banca Reale YoYogurt Giaveno la partita di ieri.

La posizione in classifica per le Pantere resta comunque ottima: quarto posto con 9 punti, dietro a Piacenza (12 punti), FoppaPedretti Bergamo e Yamamay Busto (entrambe a 10 punti).

L'opportunità di riscatto si presenterà per le atlete trevigiane domenica prossima, ancora di fronte al pubblico del Palaverde, contro l'Ico Crema, settima con sei punti e reduce dalla sconfitta 3-0 a Chieri.

“Non dovevamo esaltarci oltremodo dopo la vittoria 3-0 sul campo della prima domenica - commenta coach Gaspari - non dobbiamo assolutamente drammatizzare più del necessario una sconfitta contro un’onestissima Giaveno. Siamo una squadra giovane che deve lottare per salvarsi, abbiamo patito una squadra fisica ed esperta. Sono arrabbiato perchè potevamo fare meglio; abbiamo attaccato con il freno a mano tirato e subito troppo il loro muro e difesa. Devo capire perchè abbiamo attaccato con il braccio bloccato, timorosi, esponendoci al loro muro".

Tra le ragioni, certamente, gli infortuni di giocatrici come Efimienko e Maruotti, out anche domenica prossima: "In allenamento non possiamo ricreare le situazioni-tipo di gare con questa intensità e quindi abbiamo subito le avversarie in parecchi momenti - continua il coach - Non e’ un dramma comunque, torneremo a lavorare per fare meglio domenica contro Crema"-

“E’ stata una partita strana, loro hanno vinto, ma siamo state punto a punto quasi tutta la partita - osserva Valentina Fiorin, che ieri ha portato a casa una bella prestazione personale, con 13 punti e tre muri - Noi abbiamo avuto poca continuità e secondo me poca pazienza. Negli scambi lunghi e nelle palle decisive non abbiamo dato il meglio, dovevamo avere più pazienza ed essere più ciniche nel punto a punto. Lì si è decisa la partita, dobbiamo abituarci a giocare anche punto a punto, è qui che si fa la differenza".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, Imoco Volley sfortunata al Palaverde: battuta 1-3

TrevisoToday è in caricamento