Imoco Volley: confermata Miriam Sylla, al palleggio arriva Giulia Gennari

Due importanti novità per la squadra di Conegliano: nelle scorse sono arrivate la conferma della giocatrice palermitana e un altra importante e promettente innesto per la prossima stagione

In foto: Giulia Gennari alla Zoppas Arena

Un altro nuovo arrivo per l'Imoco Volley 2019/20, si tratta della palleggiatrice Giulia Gennari, 184 cm, nata a Roma il 23 maggio 1996. La sua carriera è iniziata nella società di Ostia, poi dal 2012 al 2014 l'esperienza al Club Italia che la lancia nel panorama nazionale.

Un anno di "rodaggio" in B1 a Marsala, poi dal 2015 è in A2, prima a Pesaro, poi a Soverato e lo scorso anno a Martignacco. E' una delle palleggiatrici italiane più promettenti, in rampa di lancio dopo le buone stagioni in A2, ora il grande salto a Conegliano che potrebbe dare la definitiva consacrazione all'atleta romana. «Non me l'aspettavo - ha detto Giulia, oggi in visita alle "city campers" che stanno frequentando l'Imoco Volley Camp alla Zoppas Arena a Conegliano - la chiamata dell'Imoco all'inizio mi ha lasciata incredula, poi allo stupore si è sostituita la gioia per questa grande opportunità. Non capita a tutti poter entrare in un club del livello di Conegliano, penso che per un'atleta giovane come me poter imparare con compagne così e con staff e allenatore di livello top sia il massimo». Sarà un importante step di crescita per la tua carriera: «Sarà un'opportunità incredibile per me e la voglio affrontare con il massimo dell'impegno. Avrò come compagne delle campionesse di livello mondiale, per me soprattutto sarà un sogno avere come modello quotidiano la Wolosz che è il top nel ruolo, dovrò rubare con gli occhi ogni giorno qualcosa e avrò la possibilità di crescere moltissimo e di fare grandi esperienze». Hai seguito l'Imoco Volley quest'anno? «Si, mi ha colpito molto lo spirito della squadra, un gruppo unito che trasmette sensazioni positive quando è in campo. E poi mi è piaciuta moltissimo questa simbiosi che si respira tra squadra, staff, società e pubblico che rende l'Imoco un ambiente unico, sono orgogliosa ora di poter farne parte». Conosci già qualche Pantera? «Conosco Paola Egonu che ho avuto come compagna al Club Italia e ho conosciuto di recente Raphaela Folie, le altre non di persona, ma penso non sarà difficile inserirsi in un gruppo così». Come trascorrerai l'estate? «Oggi sono qui a prendere contatto con Conegliano e ad incontrare le ragazze del Camp, sarà un'estate importante perché voglio arrivare pronta al ritiro perché poi quando arriveranno le nazionali bisognerà adeguarsi al loro ritmo e alla loro forma. Mi terrò in esercizio con il beach volley, nelle ultime estati l'ho praticato molto e mi piace, farò il Summer Tour e poi non vedo l'ora di vestire la maglia gialloblù». Le tue caratteristiche?  «Mi piace molto giocare con i centrali e penso di avere una buona predisposizione a muro per il mio ruolo. Invece devo migliorare ancora moltissimo in difesa, ma sono qui per lavorare sodo e penso che l'esperienza che mi aspetta con l'Imoco mi farà crescere tanto in tutti gli aspetti del gioco».

La conferma di Miriam Sylla

Non solo Giulia Gennari, nelle scorse ore è arrivata la conferma che anche Miriam Sylla tornerà a vestire la maglia dell'Imoco nella prossima stagione sportiva. Sarà il secondo anno in gialloblù per Sylla, attualmente impegnata nella Vnl con la maglia della Nazionale dopo una stagione con l'Imoco Volley che l'ha vista conquistare da protagonista la Supercoppa e lo Scudetto, giocando anche la Finale di Coppa Italia e Champions League. La schiacciatrice 24enne, nata a Palermo, commenta così, con  il consueto travolgente entusiasmo, la sua permanenza a Conegliano: «La mia prima esperienza all'Imoco è stata una stagione fantastica, abbiamo raggiunto quattro finali, abbiamo vinto lo scudetto, insomma è difficile chiedere di più ed è andato tutto anche oltre le migliori aspettative. In più ho conosciuto e sono entrata in un gruppo davvero speciale, ho stretto legami importanti vivendo una stagione con compagne eccezionali. Quando ne parlo ancora adesso mi viene il magone perché è davvero emozionante fare parte di una squadra e di un gruppo così».

sylla-2

Cosa pensi della nuova Imoco Volley che sta nascendo per la prossima stagione? «La società sta costruendo una squadra fortissima. Conosco bene Paola (Egonu) e Indre (Sorokaite), penso che con la loro grinta e la loro voglia di vincere saranno un valore aggiunto importante per noi, ci porteranno tanta energia e penso conoscendole che non sarà difficile per loro integrarsi nel nostro gruppo. Sulla carta siamo una squadra molto forte, sarà compito nostro con il lavoro in palestra e con il massimo impegno di tutte confermare sul campo le nostre potenzialità. Abbiamo ancora il rammarico di quella finale di Champions lasciata lì a fine stagione, ci è rimasta la fame e lavoreremo per raggiungere quello e gli altri obiettivi stagionali, abbiamo le carte in regola per farlo, ma starà a noi». Personalmente che obiettivi ti poni per la prossima stagione? «Voglio crescere ancora sul piano della maturità e della costanza di rendimento, essere meno altalenante e lavorare con il nostro staff per migliorare il mio gioco. Sul piano caratteriale dopo il primo anno in cui ero nuova e dovevo integrarmi in un sistema e in una macchina già collaudata, vorrei ora che ho già un po' di esperienza qui ,poter aiutare a mia volta le nuove ragazze a entrare nel gruppo, cominciare insomma a diventare un riferimento e una giocatrice più matura». Il tuo saluto al pubblico: «Siate carichi, pronti, già concentrati e...non dimenticatevi di noi durante l'estate! Ci vediamo al Palaverde per la prima partita della stagione»

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento