rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Sport Villorba

Imoco Volley: le Pantere calano il poker, Legnano si arrende sul 3-0

Vittoria piuttosto facile per la squadra di Conegliano che davanti al pubblico di casa doma in soli tre set le avversarie neo-promosse del Legnano. Salvo il primato in classifica

VILLORBA Nell’inedita sfida alla neopromossa Sab Legnano le Pantere dell’Imoco Volley calano al Palaverde il poker di vittorie che mantiene la squadra gialloblù in testa a punteggio pieno alla Serie A1 dopo quattro turni.

Oltre a Easy, coach Santarelli dà un turno di riposo a Folie e tiene in tribuna per precauzione anche Samanta Fabris. Il sestetto titolare vede quindi in campo per Conegliano Wolosz-Nicoletti, Melandri-Danesi,Hill-Bricio, libero De Gennaro, per Legnano Caracuta-Drews, Degradi-Newcombe, Pencova-Mingardi,libero Lussana. Il primo minibreak è firmato dall’Imoco con due servizi di Kim Hill che danno il 6-4 alle Pantere.Ancora la schiacciatrice USA va a segno in “pipe” per il 10-6 che costringe coach Pistola al time out. Ma Wolosz e compagne insistono costringendo le ospiti a faticare, finchè Pencova va bene a muro e tiene le lombarde a -3 (13-10). Bricio fa valere la sua classe e vola da seconda linea per un altro allungo 16-11. Drews prova a rispondere per Legnano, ma Danesi ricaccia indietro le velleità di rimonta delle ospiti, con la collaborazione drlla greca Papafotiou che entra e subito piazza l’ace del 19-14. Con la mancina ateniese in battuta le Pantere scavano il solco decisivo e nonostante i muri di Ogoms, che avvicina le ospiti fino al 21-18, chiudono bene il primo set per 25-20 con una bomba di Hill (7 punti nel set)

Imoco altalenante in avvio di secondo set, prende un buon vantaggio all’inizio (4-0), ma si fa presto raggiungere sul 7-7 da Legnano, che ha in campo Coneo come schiacciarice assieme a una posiiva Degradi.Caracuta e compagne tengono sulla corda le Pantere che faticano a scrollarsi di dosso le ospiti: Melandri, al debutto da titolare, piazza la veloce dell’11-9. Poi sono Nicoletti in attacco e Hill a muro a piazzare l’allungo (15-10). Bel duello tra Drews (7 punti nel set) e la connazionale Hill, due punti a testa e l’Imoco resta a +5 (17-12). La Sab Legnano non molla e continua a combattere, arriva a -2 (19-17) con Drews e Degradi ispirate, poi ancora Hill (6 punti nel set) e Melandri riportano a +4 le Pantere che chiudono anche il secondo parziale per 25-20 con la stoccata finale di Danesi. Terzo set con la squadra di coach Pistola che si affaccia in vantaggio 4-6 con l’ace di Martinelli, ma subito Hill in attacco e Danesi a muro pareggiano il conto per Conegliano. Si lotta punto a punto, ma Legnano tiene il pallino: schiacciata mancina di Drews e lombarde avanti 8-10. L’Imoco fatica a trovare il suo ritmo, Bricio sbaglia e coach Santarelli chiede time out sul 9-12. Le Pantere sono costrette ad inseguire, Newcombe mura per il +4 (10-14) e la Sab ci crede. Samy Bricio inventa il -2 (13-15) ed è Legnano a chiedere time out, ma la giovane messicana è scatenata e piazza anche il -1 (14-15). Ma Conegliano stasera non è continua, ne approfitta Drews con l’ace del 14-17. Anna Nicoletti di forza mette giu’ un paio di palloni importanti per il -2 (17-19), poi De Gennaro para tutto in difesa e Hill puo’ siglare il -1 (18-19). Degradi va out e l’Imoco completa l’aggancio a quota 19. Le ospiti però non mollano, tornano avanti (21-22), ma Danesi è attenta sotto rete e pareggia. Lo sprint finale premia il team di coach Santarelli, che con le prodezze finali di Hill (MVP) e Bricio chiude 25-22 e piazza un’altra vittoria da tre punti che la mantiene in vetta a punteggio pieno. Lunedì le Pantere saranno in viaggio verso l’Olanda per la prima sfida allo Sliedrecht nel turno preliminare di Champions che qualifica alla fase a gironi. Sabato 11 il ritorno al Palaverde (20.30).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imoco Volley: le Pantere calano il poker, Legnano si arrende sul 3-0

TrevisoToday è in caricamento