menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ventuno vittoria, grande baldoria: l'Imoco Volley batte Modena al tie break

Quasi cinquemila persone al Palaverde hanno assistito alla ventunesima vittoria delle inarrestabili Pantere, sempre più prime in classifica. Liu Jo si è dovuta arrendere al tie break

VILLORBA Grande spettacolo al Palaverde di Villorba prima e durante l'ultima partita di regular season disputata in casa dall'Imoco Volley. 4730 tifosi hanno festeggiato con un'incredibile coreografia la vittoria della Coppa Italia e il primato in classifica della loro squadra. Un caloroso arrivederci in vista degli imminenti play off e delle finali di Champions.

La Liu Jo, a caccia di punti per entrare nelle prime sei, inizia male ma prova subito ad alzare il ritmo con le bordate di Brakocevic. L’Imoco risponde bene con Fawcett e Robinson, puntuali nel cambio-palla, e resta avanti 12-9. Coach Gaspari chiede time out, ma non ferma l’ondata gialloblu’: “Kesh” Robinson inventa il 20-15, poi ace di De Kruijf che fa esplodere il Palaverde e mette l’ipoteca sul primo parziale (21-15). Il finale vede la squadra di coach Mazzanti imporsi con un netto 25-18, mettendo a frutto un attacco di altissima qualità (57% totale nel set). Nel secondo set si lotta su ogni pallone: Il ritmo impresso al gioco da un’Imoco Volley che sembra avere una marcia in più delle avversarie è insostenibile, e pian piano Ortolani e compagne prendono il largo: 16-13. Conegliano prende le redini del set con Skorupa che distribuisce a piacimento, la sua regia illuminata dà spettacolo, supportata da una ricezione di alto livello. Sul 21-17 l’ultimo sussulto della squadra ospite, ma alla fine le Pantere chiudono 25-20 e volano 2-0.

Per le Pantere di casa sembra fatta ma una straordinaria Oszoy, nel terzo set, dà inizio alla controffensiva della Liu Jo Modena che approfitta di un calo delle trevigiane e mette un break importante: Heyrman piazza il +5 (18-23). Conegliano si riavvicina con “The Queen” De Kruijf (20-23), ma alla fine Oszoy regala il set alla squadra ospite che si riavvicina con il 20-25. Modena è rinfrancata, prima Marcon poi Belien a muro mettono avanti la squadra ospite (3-5), mentre le Pantere sembrano un po’ in calo rispetto alla schiacciasassi dei primi due parziali. Ancora la turca Oszoy riduce il gap, poi pareggia Brakocevic di forza (19-19). Si alzano i decibel del pubblico sul “ricamo” di capitan Ortolani per il 20-19, ma Modena risponde e lo sprint finale è appassionante. Sul 22-22 Folie con un bell’attacco mette le Pantere con la testa avanti, ma Heyrman risponde ancora e pareggia il conto dimostrando una volta di più il carattere della squadra di coach Gaspari. Poi arriva un errore di Fawcett che regala il set ball alle ospiti, concretizzato dalla bomba di Oszoy (23-25) che manda la sfida Conegliano-Modena al tie break per la quarta volta in questa stagione. Nel quinto e decisivo set, dopo un inizio equilibrato, l'altoatesina Folie sale in cattedra e mura per l’11-8 che fa esplodere il Palaverde. Modena si riavvicina con il muro (12-11), ma De Kruijf (22 punti) la ricaccia indietro e sotto pressione Brakocevic spara out (14-11). Il punto finale dell’ennesima maratona tra Imoco e Liu Jo è di Fawcett con l’ace del 15-11 che fa esplodere il Palaverde. La regular season dell'Imoco si chiude così nel migliore dei modi possibile. Il meglio però deve ancora venire.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Schianto tra due moto e un'automobile: morto un centauro 25enne

  • Cronaca

    Lutto a Follina, l'alpino Mario Naibo è andato avanti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento