Imoco Volley, sesta vittoria di fila in Champions: Nantes si arrende in tre set

Nonostante la resistenza della squadra francese, le Pantere di Conegliano chiudono imbattute il loro girone con un'altra grande prova davanti a un Palaverde entusiasta

In foto un momento della gara

Ultimo match del girone D di Champions League per l’A.Carraro Imoco Conegliano che, già qualificata in anticipo per i Quarti di Finale, ha ricevuto al Palaverde il Nantes. Dopo il 3-0 dell’andata in terra transalpina, le Pantere replicano e chiudono imbattute il girone nonostante la strenua resistenza delle francesi che coltivavano ancora prima del match qualche speranza di qualificazione, svanita però sotto i colpi dello schiacciasassi orogranata.

Dopo la vittoria con Novara coach Santarelli, nel suo “turnover” schiera dall’inizio la diagonale Wolosz-Egonu, De Kruijf-Ogbogu, Geerties-Sylla, libero De Gennaro. Dopo qualche scambio di “studio”, le Pantere fanno il primo break dopo due fast di De Kruijf e un muro di Egonu e salgono +5 (11-6), costringendo la squadra ospite a un precoce time out. Un paio di errori di casa e qualche gran difesa delle francesi propiziano il pareggio a quota 15 dopo un attacco della giovane Gicquel. Le Pantere tornano sopra 18-16 con un tocco di prima intenzione di capitan Wolosz, ma il Nantes si gioca il tutto per tutto e pareggia 18-18 con Vander Weide. Time out di coach Santarelli. Ma la squadra ospite continua a combattere su ogni pallone, è avanti 20-21 quando Egonu pareggia con un missile dei suoi, poi Robin De Kruijf sorpassa in fast, 22-21, poi mura per il +2. Le Pantere pur soffrendo chiudono 25-23 con il diagonale finale (10 punti con 3 muri nel set!) di Paola Egonu. Nel secondo set Nantes continua a tenere sulla corda l’A.Carraro Imoco Conegliano, che deve sudare per venire a capo della tenace resistenza ospite. La centrale Sylves lavora bene al centro, Gicquel spara quando può e le francesi volano avanti 3-6. La squadra di coach Santarelli prova a reagire, ma non è la solita macchina perfetta e le prodezze di Lucille Gicuqel tengono avanti il Nantes (6-10). Un ace e un attacco di Sylla riducono il gap (9-11), ma le francesi non mollano. Ci vogliono due bordate di Egonu in battuta e un paio di punti sofferti di Geerties e Sylla dopo le difese di De Gennaro per tornare appaiate sul 14-14. Dopo un inizio un po’ faticoso, Miriam Sylla comincia a bombardare con continuità e l’attacco veneto ne beneficia, suo il sorpasso (17-16). Ora le Pantere fanno davvero sul serio, tre punti di fila di Paola Egonu (2 super muri e un attacco) lanciano la squadra di casa al +5 (21-16). Gicquel non si arrende e fa vedere ottimi colpi, ma Conegliano ha preso il suo ritmo e con la coppia Sylla (8 punti)-Egonu (7) sugli scudi torna il “solito” schiacciasassi e incamera anche il secondo parziale 25-19.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il terzo set a differenza dei primi due vede subito le Pantere scappare via. l’A.Carraro Imoco ha preso il suo ritmo e non si ferma più. Il primo break è di De Kruijf in battuta (8-4), poi Nantes con orgoglio si riavvicina (10-8), ma Wolosz e compagne non si scompongono e si mantegono a distanza di sicurezza (14-10). La “solita” Gicquel a muro accorcia le distanze (15-12), ma Chiaka Ogbogu risponde in fast e Conegliano resta a +4. La squadra francese non dà vita facile alle gialloblù, che comunque continuano a spingere con belle difese di De Gennaro che consentono precisi contrattacchi a Sylla (13 punti), Ogbogu (8 punti, 70% in attacco) e Geerties (19-15). Vander Weide si fa valere anche da seconda linea, ma Conegliano vede lo striscione del traguardo vicino e stringe i tempi. Egonu (22 punti, 61%, 5 muri) mette la quinta e chiude un muro di Ogbogu per il 25-17 finale, che vuol dire 6 su 6 nel girone. Domenica terza partita casalinga della settimana, alle ore 17 contro la Bosca San Bernardo Cuneo per la 7° di ritorno della Serie A1. Prevendita già attiva al Palaverde (fino a venerdì, orario 16-18.30 negli Uffici Imoco sul retro) e on line su www.imocovolley.it, sezione biglietteria, oltre che nei punti vendita Vivaticket.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento