Venerdì, 14 Maggio 2021
Sport

Finale Scudetto, Imoco Volley a Novara per conquistare il titolo

Martedì 20 aprile le Pantere di Conegliano avranno la prima chance per conquistare lo Scudetto. Squadre in campo alle 20.30 al PalaIgor di Novara. Diretta su Rai Sport Hd

Paola Egonu in Gara 1 (Credits: Imoco Volley)

Le Pantere dell'Imoco Volley, forti della spettacolare vittoria di sabato scorso in Gara 1, sono partite lunedì 19 aprile per Novara dopo l'allenamento di rifinitura al Palaverde. Domani, alle 20.30 in diretta su Rai Sport, le Pantere sfideranno l'Igor Gorgonzola nella gara di ritorno della Finale Scudetto che si gioca al meglio delle tre partite. L'eventuale Gara 3 di spareggio si giocherà solo se domani vincerà Novara, altrimenti sarà Scudetto Imoco. Squadra al completo per coach Santarelli.

E' la terza finale consecutiva tra Conegliano e Novara dopo le due giocate nel 2018 e 2019, vinte entrambe dalle Pantere. In questa stagione già 6 precedenti tra le due squadre, con tutte vittorie dell'Imoco Volley, oltre a gara1 di finale 2 in regular season, 2 in semifinale di Champions, e nella finale di Coppa Italia a Rimini vinta 3-1.  La sfida tra Conegliano è ormai una “classica”: 2 Finali Scudetto, 1 finale di Champions, 3 finali di Coppa Italia, 3 finali di Supercoppa. In totale 37 precedenti con 26 vittorie Imoco e 11 dell’Igor. Novara, l'avversaria più ricorrente nella storia di Imoco Volley. Le Pantere sognano di coronare nel migliore dei modi la striscia record di vittorie consecutive arrivata a 62 successi in fila.

Daniele Santarelli, coach Imoco Volley, anticipa la gara con queste parole: «Siamo pronti per un'altra battaglia. Al PalaIgor mi aspetto ancora scintille dopo lo show di sabato sera, una partita che secondo me dev'essere motivo di orgoglio per il nostro Campionato e il movimento della pallavolo italiana, uno spettacolo di alto livello tra due grandi squadre. Proprio per questo siamo molto soddisfatti di aver messo a segno il primo punto di questa finale, non è stato facile. Pur non giocando alla perfezione abbiamo combattuto e alla fine con grinta volontà l'abbiamo portata a casa il risultato con le unghie e con i denti, questo ci dà coraggio e consapevolezza per la partita di ritorno che giocheremo martedì sera. Tatticamente penso che ormai ci sia poco da inventare da entrambe le parti, abbiamo giocato tante volte contro quest'anno e ci conosciamo più che bene, ora tocca soprattutto alle giocatrici sfoderare tutte le loro armi tecniche, mentali, di agonismo e voglia di vincere. Stanchezza? Non ci si pensa, le ragazze hanno solo voglia di giocare queste grandi sfide che aspettiamo da inizio stagione. Ovvio che dopo tre ore nel frullatore sabato sera un po' di affaticamento ci può stare, ma siamo entrambe le squadre sullo stesso piano e adesso vedo nella squadra solo la volontà di scendere in campo e giocarsi il grande obiettivo. Abbiamo il match point, ma questo mi interessa poco, il focus su cui siamo concentrati tutti è giocare la nostra migliore pallavolo contro un'avversaria che anche domani sono certo darà ancora il tutto per tutto come Novara». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finale Scudetto, Imoco Volley a Novara per conquistare il titolo

TrevisoToday è in caricamento