menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coppa Italia: l'Imoco Volley vince la prima semifinale, Novara si arrende sul 3-1

Al Mandela Forum di Firenze, davanti a quattromila spettatori le Pantere hanno dato spettacolo piegando le avversarie in meno di due ore di gioco. Stasera l'Imoco gioca per la finale

TREVISO Prima semifinale di Coppa Italia “Samsung Galaxy A” tra le Pantere dell’Imoco Volley e l’Igor Gorgonzola Novara.al Mandela Forum di Firenze, colorato in parte di gialloblu’ dai tantissimi tifosi arrivati con ogni mezzo in Toscana per la kermesse tricolore.

Inizio gara con le due squadre molto fallose,specie in battuta. Il primo minibreak arriva addirittura sul 17-15 con un muro di Kelsey Robinson dopo una prima parte equilibratissima, ma pareggia subito Chirchella con un ace e si resta appaiati. L’Imoco insiste, le difese di De Gennaro danno il là, poi ancora a muro De Kruijf permette alle Pantere di allungare 19-17. Ma Novara non ci sta, entra Donà (ex di turno con Barcellini) in battuta e Bonifacio (5 punti nel set) pareggia ancora a muro per il 20-20. Si arriva a braccetto allo sprint finale, approfittando di un errore in ricezione delle Pantere, Novara chiude il primo set con il punteggio di 23-25. La partita sale di tono, le difese salgono in cattedra (De Gennaro e Sansonna danno spettacolo), ma l’Imoco non riesce mai a prendere il largo. Novara pareggia a quota 13 con Barun, e sorpassa 13-14 con Plak. Fawcett piazza l’ace per il 17-16, poi un’ottima Folie si esalta e sigla l’ace del 20-17. Le Pantere prendono coraggio e grazie a Fawcett chiudono il set con il punto del 25-21.

Il terzo set è una vera e propria lotta su ogni punto. Si va di adrenalina, Nicole Fawcett (7 punti nel set, 19 in totale) buca il muro per il 18-16, altro time out di Novara, ma le Pantere fanno la voce grossa e prendono il +3 con De Kruijf. Durante lo sprint finale Piccinini e Chirichella (muro) ci provano ancora (24-23) e annullano due set point, ma le Pantere non tremano e Folie ben imbeccata da Skorupa chiude il conto 25-23 per il sorpasso Imoco. Nel quarto e decisivo set grande partenza dell’Igor con Plak (0-3), poi Chirichella mura il 3-5, ma l’Imoco di sabato sera ha una super Fawcett che toglie le castagne dal fuoco con attacchi di tutti i tipi e così arriva il 5-5. Nel finale giocato punto su punto, un'invasione di Novara regala due match point alle Pantere (24-22). Uno lo annulla Barun, sul secondo la mano di capitan Ortolani non trema e Serena chiude 25-23. Domenica alle 18.00, con la vincente di Scandicci-Modena, le Pantere giocheranno la prima finale di Coppa Italia della storia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento