menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Che colpo di mercato per l'Imoco Volley! Dalla Cina torna la schiacciatrice Kelsey Robinson

La fortissima atleta americana aveva lasciato il club dopo la vittoria del campionato italiano, trasferendosi al Pechino Qiche. Ora però torna in Italia, ancora con le Pantere

CONEGLIANO Il grande colpo è arrivato: torna Kelsey Robinson all'Imoco Volley! La bionda schiacciatrice di Elmhurst (Ilinois) che compirà 25 anni a giugno, dopo aver strabiliato il pubblico del Palaverde e di tutta Italia lo scorso anno, torna a vestire la maglia delle Pantere per la seconda parte della stagione dopo l'esperienza in Cina con il Pechino Qiche. Dopo un 2016 straordinario per Kelsey, idolo dei tifosi dell'Imoco Volley con lo scudetto conquistato al Palaverde (proprio suo il punto decisivo in gara4 con Piacenza) e il titolo di MVP delle finali, con il Team USA nell'estate ha vinto l'argento al Grand Prix e il bronzo alle Olimpiadi di Rio de Janeiro.

Corteggiata dai top club di mezza Europa, Kelsey Robinson ha dato dimostrazione di grande affetto e legame con lo staff, l'ambiente, la società e i tifosi gialloblu', scegliendo di tornare a "casa" per continuare il percorso iniziato lo scorso anno. Un'addizione che eleva ulteriormente la qualità del roster a disposizione di coach Davide Mazzanti e che scatena l'entusiasmo dei tifosi dell'Imoco per la seconda parte della stagione, che vedrà la fase decisiva di Coppa Italia, Champions League e Campionato. Kelsey sarà a Conegliano a inizio prossima settimana per riprendere contatto con il club e la nuova squadra, verrà presentata alla stampa martedì pomeriggio e potrebbe già esordire giovedì prossimo nell'anticipo di campionato a Bolzano con il SudTirol.

robinsonadams-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento