menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imoco Volley: in Trentino l'ultima amichevole pre-campionato

Pantere in campo mercoledì sera alla prima edizione del trofeo Cesarini Sforza. Tra infortuni e convocazioni in Nazionale saranno numerose le assenze con cui fare i conti

Mercoledì 17 ottobre alle ore 19 a Lavis, in provincia di Trento, l'Imoco Volley giocherà il primo trofeo Cesarini Sforza affrontando la Delta informatica Trentino di coach Nicola Negro, un altro test precampionato per le campionesse d'Italia dell'Imoco Conegliano. L'ingresso sarà gratuito con offerte da devolvere ad Anvolt. 

Trento, ex squadra della Pantera Gaia Moretto, ha già iniziato il suo campionato di A2, vincendo sabato scorso la prima con la Sigel Marsala, mentre l'Imoco Volley è reduce dai due successi con la neopromossa Cuneo e con la Savino del Bene Scandicci al Trofeo Kappa. Cesarini Sforza, azienda vitivinicola trentina, è partner di Trentino Rosa e di Imoco Volley il suo prestigioso Trentodoc verrà omaggiato alla miglior giocatrice del match. L'Imoco Volley dovrà rinunciare, oltre alle 5 nazionali e alle lungodegenti De Kruijf e Folie, anche a Marta Bechis che ha accusato nella gara di domenica un risentimento al polpaccio destro.

Coach Daniele Santarelli ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a poche ore dal fischio d'inizio del march: «Sarà il nostro ultimo test prima dell'inizio del campionato, poi non abbiamo programmato altre amichevoli quindi domani mi aspetto un ulteriore passo in avanti dalla squadra dopo le buone impressioni registrate nelle due partite a Cuneo. Stiamo lavorando bene in allenamento e i risultati si vedono, con un feeling molto migliorato tra attaccanti e palleggiatori. Ci sono aspetti in cui possiamo fare molto meglio e su cui stiamo insistendo come la battuta che dobbiamo rendere più efficace, invece sono contento del nostro cambio palla, ricezione e attacco funzionano, e anche nella fase break se saremo più incisive in battuta potremmo sfruttare meglio il buon lavoro del muro-difesa che sta funzionando bene. Se Bechis non ce la farà domani per l'infortunio abbiamo convocato la giovane Pelloia dal San Donà».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Raid nella notte, negozio islamico dato alla fiamme

  • Incidenti stradali

    Ciclista 45enne travolto e ucciso nella notte

  • Cronaca

    Investivano in scommesse e slot i soldi guadagnati con le truffe on line

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento