menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imoco Volley: un salto nel futuro con la tecnologia avanzata del centro Kinè

Confermato lo staff medico e fisioterapico delle Pantere: lunedì il raduno al Palaverde per dare il via alla stagione 2016-2017, per difendere il Tricolore conquistato lo scorso anno

CONEGLIANO Definito, anzi confermato, lo staff medico e fisioterapico dell'Imoco Volley 2016/17: Medico Sociale Luca Vaccario, con la sua pluridecennale esperienza nel mondo del volley, così come l'ortopedico Antonello Pannone (entrambi negli anni passati con la Sisley Treviso), con la preziosa quanto fondamentale collabrazione del Centro Kinè di San Vendemiano di Alex Rossi e Antonio Poser. Già con l'Imoco Volley la scorsa stagione, il Centro Kinè metterà a disposizione quotidianamente i "fisio" Carlo Ramponi e Davide Venturin, alle cui sapienti mani anche quest'anno vengono affidati muscoli e articolazioni delle Pantere. In questi giorni al Centro Kinè, in stretta collaborazione con il Preparatore Fisico dell'Imoco Volley Terry Rosini, le giocatrici che da lunedì inizieranno la preparazione stanno effettuando test innovativi grazie alle nuove tecnologie del Kinè, per programmare i carichi di lavoro stagionali per ogni singola atleta, ed altri importanti test di valutazione riguardanti le zone del corpo più sollecitati nella pratica pallavolistica come spalla e anca. Un salto nel futuro grazie alla collaborazione tra Imoco e Centro Kinè per portare a coach Mazzanti e al suo staff una "dote" in più in vista di una stagione densa di impegni su più fronti, dove la condizione fisica sarà molto importante.

LUNEDì SI INIZIA, TUTTI INVITATI AL PALAVERDE!

Agli ordini del confermatissimo staff tecnico e fisico, con coach Davide Mazzanti, gli assistenti Rossano Bertocco e Daniele Santarelli e il preparatore fisico Terry Rosini, inizierà ufficialmente lunedì a ranghi giocoforza ridotti la preparazione dell'Imoco Volley 2016/17, stagione in cui le Pantere dovranno difendere lo scudetto cucito per la prima volta sulle maglie gialloblu', protagoniste anche su altri tre fronti caldi oltre al Campionato di A1, la Supercoppa Italiana (8 dicembre, sede da definire, contro Bergamo), la Coppa Italia e la Cev Champions League.

In questi giorni le atlete disponibili hanno effettuato i test fisici e i colloqui individuali con lo staff, lunedì si inizia con il primo allenamento.

LE CONVOCATE PER LUNEDì: saranno in sei da lunedì al Palaverde le Pantere disponibili per la prima parte della preparazione, con la veterana Jenny Barazza alla sua quinta stagione in maglia Imoco Volley, e con lei le nuove atlete come la messicana Samantha Bricio, l'ex azzurra italoargentina Carolina Costagrande, la schiacciatrice Elisa Cella, la libero altoatesina Silvia Fiori e la palleggiatrice polacca già scudettata con Casalmaggiore (e coach Mazzanti) Katarzyna Skorupa.

LE ASSENTI: non ci saranno ovviamente le atlete "olimpiche", cioè le tre azzurre che hanno giocato pur senza fortuna a Rio, Monica De Gennaro, Serena Ortolani e Anna Danesi, e con loro ovviamente anche la centrale olandese Robin De Kruijf che stanotte è impegnata nella semifinale ai Giochi. Rientreranno dopo il meritato riposo post olimpico nei primi giorni della settimana successiva al raduno.

Assenti lunedì in quanto convocate per un collegiale azzurro a Roma, in vista delle qualificazioni per i prossimi Europei, anche Ofelia Malinov, la giovane palleggiatrice ex Club Italia, e la centrale ex Modena Raphaela Folie che torna in azzurro, mentre anche la "bomber" polacca Berenika Tomsia (top scorer della A1 2015/16) sarà impegnata a difendere i colori della sua nazionale e rientrerà come le altre dopo le qualificazioni europee.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento