Sport

Turno infrasettimanale da urlo per l'Imoco: contro Bolzano arriva l'8° vittoria di fila

Ottime le prestazioni di Robinson ed Easy, soprattutto nel secondo set dove le Pantere sfoderano un grande gioco che fa si che Bolzano venga travolto con un netto 25-8

Una foto del match

VILLORBA Inizia con la sfida al Sudtirol Bolzano al Palaverde la settimana “casalinga” dell’Imoco Volley che terminerà sabato sera con l’anticipo alle 20.30 con la Yamamay Busto Arsizio. Dopo sette vittorie consecutive e il conseguente primato in classifica, la squadra di coach Mazzanti ritrova nello starting six Valentina Arrighetti, la capitana che dopo tre mesi riprende il posto di titolare al centro della rete.

L’inizio partita vede la squadra ospite entrare in campo bella pimpante, con l’energia delle nuove dominicane a disposizione di coach Bonafede, e il 3-5 consiglia subito alla panchina di Conegliano un time out per richiamare la concentrazione: l’effetto è benefico e Glass inizia a macinare gioco perle compagne che in un batter d’occhio riprendono il controllo della situazione. Cresce l’attacco, poi la difesa di De Gennaro e Robinson, poi il muro di Adams che firma il primo allungo delle Pantere di casa: 14-11 e stavolta è Bolzano a chiedere time out. Il ritmo d’attacco imposto da Glass è vertiginoso, e Ortolani prima e poi Robinson a muro allargano il divario: 17-12. Prova a rispondere Rivera, poi Manzano con il muro e Bolzano resta viva sul -4 (18-14). Con un parziale di 3-0 la squadra altoatesina risale da 20-14 a 20-17 con Martinez ispirata, ci pensa coach Mazzanti a chiedere time out, ma ancora Martinez (6 punti con il 60% nel set) sigla il -2 in diagonale (20-18), prima di un miracolo di Megan Easy che di classe pura allunga a +3. Si combatte nel finale, ancora Easy (6 punti nel set per la “bomber” USA) a segno, ma risponde Garzaro (22-20). Ci pensano Robinson e Ortolani con due “mani e fuori” ad allungare (24-20), Bolzano ci prova e annulla due set point con Prisilla Rivera prima della chiusura del set affidata a Kelsey Robinson per il 25-21 finale.

Secondo set con l’Imoco che si affida alla classe di una Megan Easy in forma olimpica, suo l’ace del primo break (7-5), poi un errore in attacco consiglia alla panchina di Bolzano un time out per cercare di arginare la fuga gialloblu’. Ma le Pantere hanno innescato le marce alte, e tra una botta di Ortolani, un ace di Rachael Adams e un errore ospite, il divario si allarga fino al 12-6 del t.o. tecnico. Alla ripresa è capitan Arrighetti a chiudee bene a muro, poi ancora Ortolani scardina il muro e per Bolzano si fa notte fonda (14-6). Ancora un’attenta Arrighetti e Ortolani a muro fanno male alle attaccanti avversarie, De Gennaro difende l’impossibile e il set prende la strada di Conegliano: nonostante l’impegno di Martinez e compagne, Easy (7 punti e 6/6 in attacco nel set!) e compagne danno spettacolo e chiudono comodamente con un roboante 25-8. Terzo set con la Sudtirol brava a non subire il contraccolpo psicologico e a restare nel match, anzi grazie a Rivera e Martinez, i servizi di Mabrù e a un paio di ottime difese sale fino al +3 (7-10). Time out di Conegliano. In un attimo la capolista si riaggancia alle avversarie, con un ace di Robinson arriva il pareggio a quota 10. Ma il parziale impressionante dell’Imoco continua (7-0) fino al 14-10 che restituisce tranquillità a Glass (MVP) e compagne che riprendono a macinare gioco e a offrire colpi spettacolari, mentre Arrighetti e Adams chiudono i varchi a muro. Sul 19-15 un ace di Adams stronca le intenzioni di rimonta della squadra ospite e da lì e’ un altro monologo di Conegliano che chiude 25-17 per il 3-0 finale. E sabato si replica con la Yamamay al Palaverde!

IMOCO VOLLEY-SUDTIROL BOLZANO 3-0 (25-21,25-8,25-17)

Imoco: Adams 8, Arrighetti 5, Glass 6, Ortolani 9, Robinson 14, Easy 16, De Gennaro, Vasilantonaki ne, Santini ne, Crisanti, Barazza ne, Nicoletti, De Bortoli ne, Serena ne. All. Mazzanti
Sudtirol: Garzaro 2, Rivera 8, Martinez 8, Manzano 2, Bertolini ne, Boscoscuro ne, Lazic ne, Brcic, Veglia ne, Mambru’ 10. All. Bonafede
arbitri: Oranelli e Vagni
spettatori:2860
durata set: 29′,20′,24′
note: aces Imoco 7, Sudtirol 0; battute sbagliate Imoco 5, Sudtirol 6; Muri-punto Imoco 10, Sudtirol 2; Errori punto: Imoco 9, Sudtirol 8.

Davide Mazzanti, coach Imoco: “Sono contento al di là del risultato e della striscia di vittorie, perchè vedo continui miglioramenti nel nostro gioco che rispecchiano quanto facciamo in allenamento. Il secondo set, anche senza dare peso al 25-8, mi ha mostrato quello che questa squadra puo’ fare e il livello di gioco che abbiamo nel nostro potenziale, sono contento perchè la squadra ha giocato il parziale con grande attenzione ai particolari e con una qualità altissima. Ora avanti così a iniziare da sabato sera con Busto.”

Valentina Arrighetti, capitana Imoco, al rientro come titolare: “Per ora sono soddisfatta della presenza in campo, devo ancora crescere pero’ e arrivare al cento per cento, intanto mi accontento così, ma voglio fare molto di più. La partita è stata la conferma della nostra crescita di squadra e del nostro buon periodo, stiamo andando avanti facendo un passo alla volta e ora guardiamo a sabato alla sfida con Busto per continuare la nostra marcia.”

Fabio Bonafede, coach Sudtirol: “Abbiamo appena innestato due giocatrici in squadra e ci vuole un po’ di adattamento, ma dobbiamo fare in fretta perchè il tempo stringe. L’Imoco era inarrivabile, ci abbiamo provato a tratti, ma dobbiamo guardare avanti e continuare a combattere e lottare disperatamente con tutte le nostre forze per ottenere la salvezza.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turno infrasettimanale da urlo per l'Imoco: contro Bolzano arriva l'8° vittoria di fila

TrevisoToday è in caricamento