menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurata la nuova attrezzatura dell'Atletica Santa Lucia, con ex campione italiano Borghi

E' stata presentata la nuova pedana di salto in alto sponsorizzata da Otlav s.p.a., a celebrazione dei 60 anni dell’azienda, e con il contributo del Comune

SANTA LUCIA DI PIAVE Una giornata di festa per l’Atletica Santa Lucia di Piave, che oggi, inaugura la nuova attrezzatura per il salto in alto che sarà a disposizione di atleti della società e gli studenti dell’Istituto Comprensivo di Santa Lucia di Piave, per imparare, migliorare e perfezionare questa spettacolare disciplina.

“Lavoriamo per migliorare, stagione dopo stagione, l’offerta sportiva per i nostri giovani atleti – dichiara con orgoglio il presidente Atletica San Lucia di Piave Ivano Corsano – anche grazie al sostegno delle realtà economiche del territorio e gli organismi pubblici” Intervento sottolineato anche dal vicepresidente Fidal Treviso Luigi Durigon – “Un piacere vedere società, come Santa Lucia di Piave, che guardano al futuro e muovono i primi passi per costruire qualcosa di importante.”

Il nuovo materassone per il salto in alto, che trova posto all’interno dell’anello di atletica dello stadio comunale, è stato sponsorizzato da un azione congiunta del Comune di Santa Lucia di Piave e di Otlav s.p.a. che, raggiunto l’importante traguardo dei 60 anni di attività, ha voluto sostenere Atletica S. Lucia di Piave e i giovani atleti del territorio. “Otlav s.p.a. fin dai primi anni novanta ha investito e creduto nella crescita del territorio – dichiara Alessandro Modolo in rappresentanza del Presidente Otlav Fabio Padovan -  sostenendo attività culturali, benefiche e sportive.”

Ospite speciale della giornata di festeggiamenti, ex campione italiano Paolo Borghi che nel tagliare il nastro, ha ricordato il grande record juniores di salto in alto, 2.28 m, ottenuto proprio qui a Santa Lucia di Piave e tutt’ora ancora da superare. “Una presenza importante, quella di Paolo Borghi, a testimonianza di un grande risultato sportivo che perdura negli anni e ha visto protagonista Santa Lucia di Piave. – dichiara Riccardo Szumski, Sindaco di Santa Lucia di Piave, che poi prosegue rivolgendosi ai giovani atleti – La cosa fondamentale è che l’atletica e lo sport vi facciano sempre sognare di raggiungere grandi traguardi.”

Proprio per sottolineare la forte connessione tra i grandi risultati passati e il nuovo corso sportivo dell’Atletica S. Lucia di Piave il Presidente Ivano Corsano ha consegnato a Paolo Borghi una foto ritrovata che lo immortala durante il salto del record. “Ricordate ragazzi, il sogno è a portata di tutti, basta crederci e lavorare con impegno e costanza.” – chiude gli interventi, rivolgendosi ai giovani atleti, l’ex campione italiano Paolo Borghi. Un pomeriggio condiviso tra atleti, tecnici, personalità e la cittadinanza a conferma di un percorso sportivo giovanile forte e di grande prospettiva, quello di Atletica S. Lucia di Piave, che è attore pro-attivo per la crescita dei giovani e la promozione dell’atletica leggera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento