Domenica, 16 Maggio 2021
Sport

Raduno della Nazionale e Benetton:i pensieri di Pratichetti

Così il centro dei Leoni: "Purtroppo abbiamo commesso tanti piccoli errori che non ci hanno permesso di portare a casa la vittoria"

Pratichetti in azione

TREVISO ll centro del Benetton Rugby Andrea Pratichetti, parla del raduno con la nazionale maggiore e dell'andamento della squadra in questa prima parte di stagione.

Andrea, com'è andato questo primo raduno con la nazionale maggiore e quali sono state le tue sensazioni?

"E' stato sicuramente un raduno molto interessante, c'erano molti volti nuovi con tanta voglia di far bene. E' stato un allenamento molto utile perchè ci hanno spiegato la struttura di gioco che utilizzeremo in nazionale per un'eventuale convocazione ed inoltre abbiamo avuto modo di provare alcune giocate da fasi statiche. Personalmemte sono molto contento di esser stato preso in considerazione, adesso tocca a me continuare a far bene qui a Treviso."

Il ct Brunel al termine della sessione d'allenamento ha dichiarato che nonostante i risultati, il Benetton è sulla strada giusta e che a breve arriverà anche il primo successo. Cosa ne pensi delle sue dichiarazioni e come replichi?

"Sono d'accordo con quanto detto dal commissario tecnico, ciascuno di noi si aspettava un inizio di stagione migliore, purtroppo abbiamo commesso tanti piccoli errori che non ci hanno permesso di portare a casa la vittoria. Ogni settimana andiamo in campo per fare del nostro meglio, sta a noi non sbagliare e continuare ad essere fiduciosi nei nostri mezzi."

Sino ad oggi quanto hanno influito le assenze ad inizio campionato causa Mondiali ed in corso causa infortuni?

"Ci sono mancati ottimi giocatori, ma sono dell'idea che la rosa è composta da tanti atleti all'altezza di questa di questa competizione, le sconfitte non sono arrivate per le assenze ma come già detto a causa dei numerosi errori commessi. Mi auguro che tutti riprendano al più presto così da poterci dare una grossa mano."

Giovedì si parte per Glasgow, ad attendervi oltre alle basse temperature scozzesi, ci saranno i Warriors, squadra che la scorsa stagione ha vinto il Guinness Pro12. Il loro è stato un buon inizio di campionato ma sono reduci dalla sconfitta in Champions Cup. Come avete preparato questa partita?

"Abbiamo preparato il match in base alle condizioni climatiche, loro sono una delle migliori squadre del nostro campionato, amano giocare molto alla mano, saremo pronti a difendere ma soprattutto dovremo essere molto fisici per riuscire ad imporre il nostro gioco e cercare di fare più punti possibili."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raduno della Nazionale e Benetton:i pensieri di Pratichetti

TrevisoToday è in caricamento