menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il podio della gara

Il podio della gara

Iron Tour Cross MTB dell’Isola d’Elba: Federico Spinazzè è secondo assoluto

Quinti posti assoluti per lo Junior Matteo Sfregola e per la Youth B Matilde Dal Mas. Nella gara a tappa cinque podi su cinque gare per il 22enne di Silca Ultralite Vittorio Veneto

Ancora una prestazione d’argento per Federico Spinazzè, il capitano dei draghetti di Silca Ultralite Vittorio Veneto. Mercoledì è infatti salito sul secondo gradino del podio dell’Iron Tour Cross Mtb dell’Isola d’Elba, dopo essere stato protagonista di tutte e cinque le tappe, facendo en plein di “medaglie”, con tre terzi posti e due secondi. Un periodo di forma molto buono per il 22enne trevigiano di Conegliano che una decina di giorni fa aveva conquistato, a San Benedetto del Tronto, l’argento tricolore under 23 di duathlon sprint.

L’impegnativa gara a tappe di triathlon cross si è svolta da sabato 24 aprile a ieri sul mare e sui sentieri dell’Isola d’Elba e si è corsa, per la frazione ciclistica, con la mountain bike. Sabato nella prima tappa di Capoliveri, Spinazzè si è subito messo in luce, conquistando il terzo posto assoluto, con il compagno di squadra, lo Junior Matteo Sfregola, decimo assoluto (e primo tra gli Juniores in gara). Al Lido di Capoliveri, domenica, per la seconda tappa, nuovo bronzo di Spinazzè e nuovo decimo posto per Sfregola, con la “rocambolesca” entrata in gara della Youth B, Matilde Dal Mas, autrice di una grande prova che, nonostante la rottura della catena e ben quattro chilometri fatti a piedi con la bici in spalla, l’ha portata al quindicesimo posto. Lunedì invece nella tappa di Porto Azzurro, Spinazzè si è confermato terzo, accompagnato idealmente sul podio da Dal Mas, anche lei terza.

Settima piazza invece per il bellunese di Pedavena, Sfregola. Martedì, la quarta tappa di Lacona da triathlon cross si è trasformata, a causa delle condizioni del mare che hanno “annullato” la frazione di nuoto, in un duathlon cross, con 5 km di corsa, 14 km di mtb e 2 di corsa. Ma i draghetti vittoriesi non si sono fatti trovare impreparati: per Spinazzè è arrivato il secondo posto, Dal Mas il podio l’ha sfiorato, finendo quarta, mentre Sfregola si è confermato in top ten, all’ottavo posto. Ieri infine, a Naregno di Capoliveri, la quinta e ultima tappa che ha visto ancora due atleti di Silca Ultralite sul podio, Spinazzè sul secondo gradino, Dal Mas sul terzo. Si è migliorato ancora, Sfregola, quinto. Nella classifica finale, Federico Spinazzè è secondo, con quinti assoluti Matteo Sfregola (primo Junior) e Matilde Dal Mas (prima Youth B).

“Sono molto soddisfatto delle prestazioni dei nostri tre atleti – commenta il presidente di Silca Ultralite Vittorio Veneto, Aldo Zanetti – Federico ha confermato il buon periodo di forma che sta attraversando, anche se con il passaggio dalla bici da corsa alla mountain bike non era per nulla scontato. Matteo si è distinto a livello assoluto e ha fatto grandi prove con la bici dalle ruote grasse. E che dire di Matilde? Ha dimostrato tanto carattere e i suoi due podi indicano che potrebbe trovare uno sbocco interessante proprio nel triathlon cross. Questo Iron Tour Cross Mtb ci regala belle sensazioni per affrontare con spirito solare le prossime gare, a partire dal grande appuntamento che organizzeremo proprio noi il 15 e il 16 maggio a Caorle, proponendo la Europe Triathlon Cup Junior ed Èlite e il Triathlon Sprint Rank Gold Città di Caorle”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cucina

Cos'è l'aglio orsino: dove si trova, come si usa, perchè fa bene

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Montebelluna, la mamma di Mattia ai funerali: «Chi ha sbagliato pagherà»

  • Attualità

    Vaccinazioni, Benazzi difende l'infermiera: «Non è una No Vax»

  • Attualità

    Vax Day per i 70enni: «Code in mattinata, rifiuti per AstraZeneca»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento