6° Veneta Nastri, la competizione entra nel vivo

In questo weekend le prove del nove per le fatiche di quelli che sono approdati nell’ultima fase

Marco Zingaro

Al Tc Istrana nel 6° Veneta Nastri il giudice arbitro Mauro Cenedese Veneta ha compilato il main draw con ben 35 giocatori di terza categoria. Dopo una settimana di gare, la competizione entra nel vivo. In cima, testa di serie numero uno c’è il giocatore dell’Ostani Montebelluna Giampaolo Lionello vice favorito Sandro Silvestrin del Vittorio Veneto. Hanno guadagnato la promozione nella competizione maggiore: Antonio Zago del Cittadella, Luca Zuanetti del Pederobba, Giorgio Serena dell’Altivole che era il favorito del draw di 4^, Ruggero Di Paola del Mogliano, Filippo Monico del Castelfranco, il mestrino Umberto Bortolozzo, Marco Zingaro (in foto) del Dopolavoro Ferroviario, Claudio Baggio del Trevignano, Federico Valter Gasparini del Preganziol, il giovane veneziano Andrea Carlo Montin, altro giovane virgulto del vivaio del Volpago Giordano Sozza, gli fa eco il beniamino di casa Pietro Mattiello, Matteo Deias del Brugnera, Emilio Stocco del Camposampiero ed il giovane sorprendente Andrea Gaiani del Fossò. In questo weekend quindi le prove del nove per le fatiche di quelli che sono approdati nell’ultima fase, e, le verifiche dello stato di forma post covid dei terzini nelle loro prime entrate in scena.     

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Una folla commossa per dare l'ultimo saluto al piccolo Tommaso

  • Coronavirus, Zaia: «Gli immigrati della Serena devono tornare a casa loro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento