rotate-mobile
Sabato, 24 Settembre 2022
Sport Follina

Buoni risultati all'Italian Baja per la MT Racing con il pilota trevigiano Mauro Trentin

Sugli impegnativi sterrati friulani si sono distinti gli equipaggi Trentin-De Marco e Trentin-Trentin, impegnati in gara con una Polaris RZR 1000 turbo e un Isuzu T1

FOLLINA Weekend mondiale per la MT Racing che lo scorso fine settimana è stata impegnata alla alla ventiquattresima edizione dell’Italian Baja, sesto appuntamento del Campionato Mondiale Cross Country Rally. La gara, che ha avuto come centro nevralgico il polo fieristico di Pordenone, vedeva schierato al via l’esperto terraiolo trevigiano Mauro Trentin assistito sul sedile di destra dalla precisa Alice De Marco.

L’affiatato equipaggio era impegnato in gara con una Polaris RZR 1000 turbo, messa a disposizione direttamente da Polaris Italia ed assistita in gara dalla BRS Racing. “E’ stata sicuramente un’esperienza molto positiva – commentano Mauro ed Alice al termine della competizione – e riuscire a portare a termine una gara che prevedeva circa 460 km di tratti cronometrati, non era una cosa assolutamente così scontata. E’stato massacrante, sia a livello fisico che per quanto riguarda la meccanica della vettura. Sugli impegnativi sterrati friulani, la piccola Polaris ha sofferto molto e abbiamo avuto problemi di varia natura, come la rottura di un semiasse, alcune forature, la rottura della cinghia ecc, ma alla fine siamo riusciti a vedere il palco d’arrivo in un’onorevole terza posizione all’interno del trofeo riservato alle vetture di casa Polaris” conclude l’equipaggio della MT Racing. Con i colori del sodalizio trevigiano, era impegnato in gara anche Angelo Trentin, che ha diviso l’abitacolo della Isuzu T1 del team Collodel 4x4 con Massimo Trentin. Grande prova anche per loro, che sono riusciti a terminare senza grossi problemi l’impegnativa competizione friulana.

baja-2

baja-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buoni risultati all'Italian Baja per la MT Racing con il pilota trevigiano Mauro Trentin

TrevisoToday è in caricamento