Lega pro risultato partita Reggiana Treviso 12 maggio 2013 retrocessione

Non basta la seconda vittoria di fila ai biancocelesti per restare in prima divisione: contro la Reggiana nonostante una partita di cuore è arrivato il verdetto finale della retrocessione in quarta serie

Non basta il cuore, non basta la vittoria, non basta la seconda partita vinta di fila.

LA VITTORIA NON BASTA. Il Treviso, nonostante la vittoria maturata sul campo di Reggio Emilia grazie al gol su rigore di Madiotto, infatti, è retrocessa in seconda divisione.

IL VERDETTO. Grande delusione tra i tifosi biancocelesti che hanno sperato fino all’ultimo nei playout ma il Tritium è passato indenne dal campo del Sudtirol ed ha condannato i veneti. Una retrocessione amara ma per altro, purtroppo, abbastanza scontata, arrivata dopo ben 20 gare perse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Covid in azienda, 24 positivi: «Ci lavoravano dieci migranti della Serena»

  • Malore improvviso, 40enne ricoverato in elisoccorso: è gravissimo

  • Lutto per lo scoutismo trevigiano: malore improvviso stronca Mario Favaretto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento