LND Veneto: premiati a Monastier i protagonisti dell'ultima stagione calcistica

Il Presidente della LND Veneto Giuseppe Ruzza: “Dal punto di vista agonistico è stata un’ottima stagione visto che abbiamo già promosso tre società in Serie D e festeggiato il titolo nazionale della nostra Rappresentativa Juniores di calcio a cinque"

Si è svolta sabato presso il Park Hotel Villa Fiorita di Monastier la Festa delle Premiazioni delle Società e delle Benemerenze Regionali organizzata dalla LND Veneto. Come sempre avvenuto negli ultimi anni, tantissimi i club veneti presenti all’evento, che chiude la stagione del calcio dilettanti regionale celebrando le squadre vincitrici dei gironi e della coppa disciplina nelle varie categorie. Consegnati anche i diplomi ai Dirigenti Benemeriti regionali e i Premi alla Stampa.

Tra i riconoscimenti assegnati, da segnalare il Premio Fair Play andato a Stefano Esposito e Gert Remmel, tandem di tecnici del Giorgione Calcio resosi protagonista di uno splendido gesto di sportività nel corso della recente finale regionale Allievi Elite: la panchina trevigiana ha infatti lasciato pareggiare l’avversario che aveva appena subito gol con il proprio portiere a terra dopo uno scontro di gioco. Celebrazioni anche per la Rappresentativa veneta Juniores di Calcio a cinque guidata da Nicola Paglianti, fresca vincitrice del titolo nazionale al Torneo delle Regioni di futsal in Basilicata.

Le parole del Presidente della LND Veneto Giuseppe Ruzza a margine dell’evento: “Dal punto di vista agonistico è stata un’ottima stagione visto che abbiamo già promosso tre società in Serie D e festeggiato il titolo nazionale della nostra Rappresentativa Juniores di calcio a cinque. Anche sotto il profilo disciplinare è stata un’annata positiva nel complesso: è vero, nelle ultime settimane ci sono stati alcuni casi spinosi, ma oggi, per esempio, premiamo il bellissimo gestato degli Allievi Elite del Giorgione nella finale regionale di categoria. Le previsioni per le prossime iscrizioni? L’anno scorso abbiamo perso 17 società e alcuni tesserati dilettanti, ma sono aumentati notevolmente i tesserati del settore giovanile: è il segno che la voglia di calcio non svanisce mai, c’è sempre”.

Il commento di Florio Zanon, Vice Presidente della Lega Nazionale Dilettanti in rappresentanza dell’Area Nord: “Il calcio dilettanti vive un buon momento di salute, guidati dal Presidente nazionale Cosimo Sibilia stiamo facendo un gran lavoro per continuare a migliorare la nostra organizzazione e farsi portavoce delle richieste dei club, soprattutto su un tema caldo come quello del vincolo sportivo. Nel panorama italiano il Veneto continua a distinguersi non solo sotto il profilo dei risultati sportivi, ma anche per la solidità a livello economico. La speranza ovviamente è quella di recuperare nuove iscrizioni anche grazie alle iniziative promosse dalla LND. Nonostante alcuni episodi negativi riportati dai media, il calcio rimane uno sport educativo e ricco di valori. Valori che noi vogliamo difendere e portare avanti”.

Infine, l’intervento di Gabriele Geretto, Amministratore Delegato di Sogedin, società che gestisce il Park Hotel Villa Fiorita e la Casa di Cura Giovanni XXIII di Monastier: “È un vero piacere e un onore per noi ospitare questa importantissima manifestazione. Da ex calciatore ricordo benissimo la soddisfazione di essere premiati dopo una lunga stagione di passione e di sacrifici. In questa occasione, però, è giusto ricordare anche quelle società che non sono riuscite a ottenere titoli sul campo, ma che non hanno fatto mancare il loro impegno dall’inizio alla fine del campionato, offrendo a tanti giovani l’opportunità di praticare uno sport meraviglioso come il calcio”.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento