rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Sport Vittorio Veneto

A Vittorio Veneto una maratona di cento chilometri da fare a nuoto

Si terrà alle piscine comunali il 24 ottobre ed è stata organizzata per ricordare il Centenario della battaglia di Vittorio Veneto. Iscrizioni aperte fino al 20 ottobre

VITTORIO VENETO Mercoledì 24 ottobre, nel giorno in cui - 100 anni fa - ebbe inizio la Battaglia di Vittorio Veneto, episodio conclusivo della Grande Guerra, le Piscine Comunali della nostra città ospiteranno un appuntamento sportivo destinato a commemorare quegli eventi lontani.

Andrà infatti in scena la 100 km di nuoto a staffetta, organizzata dall'amministrazione comunale con la collaborazione della società sportiva “Nottoli Nuoto” che si occupa della gestione dell’impianto. L’assessore allo Sport Giuseppe Costa saluta con grande soddisfazione questa iniziativa “che vede il nuoto mettersi a servizio di ideali più alti come la pace e la promozione della fratellanza fra i popoli. Mi auguro che in tanti vogliano partecipare nel segno dello slogan che abbiamo scelto per questa bella giornata di sport: entra in vasca per la storia!”. L’assessore al Centenario Barbara De Nardi sottolinea invece come questa iniziativa “vedrà impegnati tanti atleti civili e militari, semplici cittadini ed appassionati, tutti uniti e affratellati nella volontà di raggiungere un obiettivo comune”.

La maratona verrà nuotata contemporaneamente su due corsie, per un totale di 50 km l’una, al fine di ricordare i 50 anni delle piscine che - all'epoca - furono realizzate con i fondi erogati per il primo Cinquantenario della Vittoria. I nuotatori si alterneranno nella vasca interna da 25 metri e dovranno ripetere il percorso per ben 4.000 volte. L’Esercito Italiano ha voluto essere partner dell’iniziativa nella quale è coinvolto con una rappresentanza del Reggimento Lagunari “Serenissima” chiamata a coprire con i suoi nuotatori la metà del percorso. I restanti 50 km saranno affidati a quanti frequentano d’abitudine la piscina comunale, alle scuole e tutti i vittoriesi che vorranno impegnarsi in questa impresa. Dal reggimento “Serenissima” si commenta che “l’Esercito Italiano partecipa sempre con entusiasmo a questi eventi, in special modo nella ricorrenza del Centenario della Grande Guerra. I Lagunari non potevano mancare alla maratona dei 100 km di nuoto in quanto l’acqua è l’ambiente naturale nel quale il personale del reggimento opera. Con questa iniziativa si ricordano non solo un passaggio storico epocale e i 50 anni delle piscine comunali ma tutti gli uomini e le donne che in guerra hanno dato la vita per garantire la pace alle future generazioni”. Per partecipare è necessario essere maggiorenni ed iscriversi entro il 20 ottobre, presso gli impianti natatori, versando una quota di 5 Euro che dà diritto ad assicurazione, gadget a ricordo della giornata, borsetta di stoffa con logo del Centenario, voucher per il rinfresco finale che si svolgerà al termine della manifestazione e voucher per l’ingresso ridotto ai musei cittadini nei 6 mesi successivi all'evento. A tutti verrà consegnata una speciale cuffia realizzata con il logo del Centenario a ricordo dell’evento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Vittorio Veneto una maratona di cento chilometri da fare a nuoto

TrevisoToday è in caricamento