Sport

A Camponogara arriva il tris di Marco Maronese in maglia Zalf-Fior

Nella corsa veneziana secondo anche Gaggia (Zalf), mentre terzo arriva Lizde del Team Colpack. Premiati pure Urosa e Favero (Coppi Gazzera) con il titolo provinciale

L'arrivo di Maronese

CASTELFRANCO VENETO Dopo la Coppa Belricetto e il Memorial Polese Marco Maronese ha impresso il proprio sigillo anche sul 19° Memorial Carlo Valentini di Camponagara (Ve): lo sprinter della Zalf Euromobil Désirée Fior ha messo a frutto l'ottimo lavoro svolto dall'intera squadra sul circuito veneziano ripetendo così il successo messo a segno un anno fa da Nicola Toffali.

A completare la festa bianco-rosso-verde anche la seconda piazza di Marco Gaggia che, dopo aver lanciato lo sprint di Maronese lo ha scortato sin sulla linea del traguardo precedendo Lizde del Team Colpack Dilettanti, confermandosi ancora una volta una pedina fondamentale sullo scacchiere della compagine trevigiana. "Il successo di Maronese è la ciliegina sulla torta che l'intera squadra ha contribuito a comporre" ha commentato a fine giornata il team manager, Luciano Rui "Anche stavolta i ragazzi sono stati splendidi riuscendo a controllare una corsa che, con il passare dei chilometri, si è rivelata molto combattuta. Il lavoro del treno è stato fondamentale, poi Maronese e Gaggia hanno messo tutto il proprio talento dettando legge negli ultimi 300 metri decisivi". Dopo aver messo in bacheca l'ottava vittoria stagionale, domenica, la Zalf Euromobil Désirée Fior sarà al via dell'internazionale Circuito del Porto di Cremona e della Coppa Primo Maggio di Stagno Lombardo (Cr).

E' stato comunque un altro successo organizzativo firmato Us F. Coppi Gazzera Videa quello andato in scena sabato a Camponogara, corsa che ha poi premiato con i titoli di campioni provinciali Luis Antonio Gomez Urosa tra gli under 23 ed Emanuele Favero tra gli elitè. "Si tratta di due maglie che vestiamo con grande onore" ha ribadito il presidente dell'Us F. Coppi Gazzera Videa, Renato Marin "Per noi è un orgoglio rappresentare la Venezia che pedala e aver ospitato, nella manifestazione che ci ha visti impegnati anche in cabina di regia, l'assegnazione di questi due titoli".

unnamed-8-69

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Camponogara arriva il tris di Marco Maronese in maglia Zalf-Fior

TrevisoToday è in caricamento