Sport

Ornago: cinquina di Marco Maronese della Zalf. Podio anche per la Unieuro Wilier Trevigiani

Zalf tra i primi anche al Medio Brenta con Toniatti e Vendrame, ma è la Unieuro Wilier trevigiani a salire sul podio con Simone Petilli

Maronese sul traguardo di Ornago

CASTELFRANCO VENETO Marco Maronese della Zalf-Fior va in fuga e conquista la cinquina ad Ornago (Mb): il velocista trevigiano impegnato sul circuito piatto brianzolo, infatti, non si è fatto sorprendere quando dopo appena 30 chilometri di gara, una fuga di 17 unità ha preso il largo mettendo alle corde il resto del gruppo. Tra i battistrada, per la Zalf Euromobil Désirée Fior, erano presenti anche Gianmarco Begnoni, Alessandro Savignano e Gianluca Vecchio che, sotto la direzione di Luciano Rui, hanno tenuto a distanza gli inseguitori e lanciato una volata perfetta al ragazzo di Lutrano di Fontanelle.

Sul podio, insieme a Maronese è salito per la prima volta anche Alessandro Savignano che nonostante il grande lavoro svolto per il compagno di squadra ha chiuso in seconda piazza mentre Begnoni e Vecchio sono giunti rispettivamente sesto e settimo. Ma alla vigilia della partenza per il 52° Giro della Valle d'Aosta, le maglie bianco-rosso-verdi sono state protagoniste anche nell'internazionale Giro del Medio Brenta chiusosi a Gallio (Vi) con Andrea Toniatti e Andrea Vendrame che hanno strappato la quarta e la quinta piazza. "Nonostante il grande caldo la squadra sta rispondendo molto bene su tutti i terreni" ha sottolineato a fine giornata Luciano Rui che ha esultato per l'ennesimo sprint vincente di Maronese ma anche, e soprattutto, per la seconda posizione centrata da un atleta generoso come Alessandro Savignano "Si è squadra non solo quando si lavora compatti in testa al gruppo ma anche quando si fa festa insieme. Alessandro ha sempre corso per la squadra. Anche oggi era presente nella fuga giusta e ha dato tutto per Maronese così come hanno fatto Begnoni e Vecchio. Sono convinto che questa medaglia d'argento lo può ripagare dei tanti sforzi fatti, in attesa di sfruttare nel migliore dei modi la sua occasione buona". Martedì, la stagione della Zalf Euromobil Désirée Fior riprenderà con il 52° Giro della Valle d'Aosta mentre in vista del prossimo fine settimana è già stata programmata la trasferta in Francia per prendere parte al Challenge d'Or che si correrà in due prove, domenica 19 e lunedì 20 luglio.

UNIEURO WILIER TREVIGIANI

Simone Petilli della Unieuro Wilier Trevigiani domenica ha conquistato il terzo posto nel Giro del Medio Brenta, gara internazionale per elite e under 23, con arrivo a Gallio sull'Altopiano di Asiago (VI). Il 22enne lecchese dopo una gara di 177 km da protagonista ha dovuto inchinarsi solo negli ultimi metri ai siciliani Michele Gazzara (Mg Kvis Vega) e Paolo Brundo (Coppi Gazzera) con i quali si è giocato la vittoria avendo anticipato il resto del gruppo. Molto attivi in particolare anche i compagni Stefano Nardelli e Marco Tecchio, protagonisti di attacchi precedenti.

«C'è stata selezione ma non quanta speravamo, Simone ci ha provato a più riprese a staccare i due isolani ma non ci è riuscito e in volata ha dovuto accontentarsi della terza piazza» spiega il direttore sportivo Marco Milesi. «La squadra c'è, i ragazzi pedalano bene, siamo fiduciosi per l'imminente Valle d'Aosta, del quale nei giorni scorsi siamo andati a provare le tappe». Dal 14 al 19 luglio il Team Unieuro Wilier Trevigiani sarà appunto impegnato nel 52° Giro della Valle d'Aosta e domenica prossima al 68° Trofeo Matteotti tra i professionisti. Oltre che su strada gli alfieri bluarancio si metteranno in mostra anche in pista in ambito internazionale. Davide Plebani difenderà la maglia azzurra ai Campionati Europei in programma dal 14 al 19 luglio sul Velodromo Olimpico di Atene, convocato dal CT Marco Villa per disputare la prova dell'inseguimento a squadre e dell'americana; pochi giorni più tardi il compagno Sebastian Trillini sarà in gara ai XVII Campionati Panamericani di Toronto con il quartetto schierato dalla Nazionale Argentina.unieuro wilier trevigiani-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ornago: cinquina di Marco Maronese della Zalf. Podio anche per la Unieuro Wilier Trevigiani

TrevisoToday è in caricamento