rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Sport

Pattinaggio, poker d'assi trevigiano in Portogallo

Cinque le medaglie trevigiane nella rassegna continentale: ori per Andrea Girotto, Valentina Mariotti e Jennifer Da Re. Il delegato territoriale Fihp, Sartorato: “Il trionfo di un movimento”

Si sono appena conclusi a Oeiras, in Portogallo, gli Europei di pattinaggio artistico e l'Italia è tornata con undici titoli. Tre di questi sono stati conquistati da atleti della Marca.

Il medagliere trevigiano conta cinque pezzi: tre ori, con Andrea Girotto (Scuola Pattinaggio Artistico Musano) e Valentina Mariotti (Scuola di Pattinaggio Treviso) nel libero senior, e con Jennifer Da Re (Skating Club Oderzo) nel libero junior. E due argenti, con Mariotti nella combinata e Ylenia Massolin (Scuola Pattinaggio Artistico Musano) nella combinata junior.

"Cinque medaglie in un campionato europeo sono un risultato eccezionale – commenta il delegato territoriale Fihp, Bruno Sartorato - Un trionfo per un movimento provinciale che pare inesauribile. La passione e la competenza degli allenatori e dei dirigenti trevigiani, insieme al talento e alla disponibilità degli atleti, producono un mix con pochi eguali. A fine agosto abbiamo riempito Piazza dei Signori a Treviso con il gran gala 'Stelle sotto le stelle'. E’ stato il nostro modo per salutare i pattinatori in partenza per le grandi rassegne internazionali di fine anno. Oeiras è solo l’inizio". 

Ora per i pattinatori di Marca si prospettano altri grandi appuntamenti. Dal 15 al 19 ottobre, a Gujan Mestras, in Francia, ci sarà la Coppa Europa, per la quale sono già stati convocati Alberto Peruch e Pamela Pamorese, del Nuovo Pattinaggio Oderzo, e la fuoriclasse dell’inline Silvia Marangoni.

Dal 25 al 28 ottobre, appuntamento a Misano Adriatico, con la Coppa Italia: selezionati Alice Favotto (Scuola Pattinaggio Treviso), Valentina Pillon (Pattinaggio Artistico Mignagola), Alice Battistin (Maser), Alessandro Cusin (Pattinatori Sile) e Davide Dal Cin (Skating Club Oderzo).

A Taiwan, dal 6 all’11 novembre, sono in programma i Mondiali, dove la punta di diamante della spedizione sarà ancora una volta la Marangoni, a caccia del decimo titolo. All’inizio di dicembre, infine, il Pattinaggio Vazzola sarà impegnato a Girona, nella categoria Grandi Gruppi, nella Prima Coppa della Nazioni Show & Precision.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pattinaggio, poker d'assi trevigiano in Portogallo

TrevisoToday è in caricamento