26° Memorial Polese: Giulio Masotto regala la prima vittoria al Team Colpack

Il velocista veronese, grazie al treno organizzato dai compagni, si è lasciato alle spalle Yuri Colonna del team Casillo Maserati e Gregorio Ferri della Zalf-Fior

credit Rodella

Un lavoro di squadra perfetto e una volata imperiosa di Giulio Masotto consegnano al Team Colpack la prima vittoria della stagione 2019, arrivata  nel 26° Memorial Polese a San Michele di Piave. Il velocista veronese si è lasciato alle spalle Yuri Colonna del team Casillo Maserati e Gregorio Ferri della Zalf-Fior. “Sono felice per la vittoria e devo ringraziare tutti i miei compagni che hanno fatto un treno perfetto e un lavoro eccezionale per me”, ha commentato Masotto. Sesto posto per Jalel Duranti e ottavo Richard Holec.

Per l’occasione in ammiraglia è stato il padrone di casa Mirco Lorenzetto a guidare i ragazzi del presidente Beppe Colleoni verso il primo successo stagionale. La prima parte di gara è stata caratterizzata da una fuga di tre uomini che ha raggiunto il vantaggio massimo di 6 minuti. Poi, nel secondo dei tre circuiti previsti, con tre passaggi in salita, il divario si è ridotto e i fuggitivi sono stati ripresi dal gruppo. Nuovo attacco a tre nel quale si inserisce anche Andrea Toniatti, annullato a 10 chilometri dal traguardo. Volatona finale con il treno della Colpack che non ha sbagliato nulla. “Per noi è una soddisfazione doppia – amette il direttore sportivo Gianluca Valoti – perché la gara è stata organizzate in modo egregio dalle famiglie Polese e Lorenzetto e siamo contenti di essere riusciti a regalargli anche la gioia della vittoria”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

DALL’INFERMERIA – Caduto domenica scorsa a Castello Roganzuolo dove si è procurato la frattura scomposta della clavicola, Felix James Meo è stato sottoposto ad intervento chirurgico martedì scorso a Brecia dal dottor Flavio Terragnoli al fine di ridurre i tempi di recupero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioca al Lotto e vince 165mila euro centrando una quaterna

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Ex Caserma Serena: 133 migranti positivi al test del tampone

  • Disperate le condizioni del bimbo schiacciato da un cancello scorrevole

  • Cancello scorrevole si stacca e travolge bimbo di quattro anni, grave in ospedale

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento