La Mezza di Treviso annullata per il Covid: «Appuntamento al 2021»

L’emergenza sanitaria ferma la corsa dell'11 ottobre. L’organizzatore Salvatore Bettiol: «Troppe incertezze, non avevamo scelta». Iscrizioni trasferite all'edizione 2021 o 2022

La Mezza di Treviso (Immagine d'arcvhi

C’erano già più di mille iscritti alla Mezza di Treviso, ma l’edizione 2020 dell’ormai classica mezza maratona del capoluogo della Marca, in programma l'11 ottobre, non si svolgerà.

Mezza di Treviso_incontro con sindaco Conte e assessore allo Sport Nizzetto-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La decisione, in accordo con l’amministrazione comunale, è stata ufficializzata venerdì 17 luglio dal comitato organizzatore dell’evento che anche l’anno scorso, portando oltre duemila atleti al traguardo dei 21,097 chilometri, si era ritagliato uno spazio tra le corse su strada più partecipate del Veneto. «La situazione di emergenza sanitaria legata al Covid-19 non ci lascia purtroppo scelta – spiega l’ex campione azzurro Salvatore Bettiol, responsabile organizzativo della Mezza di Treviso - Le incertezze sono ancora troppe per poter pensare di allestire, in tutta sicurezza, una manifestazione con la complessità della Mezza di Treviso. Dopo aver riflettuto a lungo sul da farsi e considerando i tempi e le esigenze organizzative, abbiamo scelto di annullare l’edizione 2020. Ci rivedremo il prossimo anno, forti di una rinnovata energia e più che mai uniti dalla comune passione per la corsa». La decisione di annullare l’edizione 2020 della Mezza di Treviso (dopo che in precedenza lo stesso comitato organizzatore aveva rinviato al 2021 anche le popolari corse all'alba di Treviso e Padova), è stata condivisa con il sindaco di Treviso Mario Conte e l’assessore allo Sport Silvia Nizzetto che Salvatore Bettiol e alcuni componenti dello staff organizzativo hanno incontrato oggi a Ca’ Sugana. Appuntamento dunque al 10 ottobre 2021. Gli atleti che avevano già fatto l’iscrizione potranno richiedere il posticipo della stessa all'edizione 2021 o 2022.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Tragedia in A27: perde il carico, scende a recuperarlo ma viene travolto

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Male incurabile, il sorriso di mamma Liliana si spegne a 47 anni

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Ha combattuto fino alla fine il male, muore ex direttrice di banca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento