rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Sport Centro

Mezza maratona di Treviso, a Daniele Meucci la pettorina n.1

Il campione europeo è l’atleta più atteso della seconda edizione dell’evento che domani, sulle strade trevigiane, coinvolgerà 2.500 atleti

TREVISO- Ore di vigilia per la Mezza maratona di Treviso che domani, domenica 11 ottobre, alle 9.30, scatterà da Viale d’Alviano per andare a svilupparsi sui classici 21,097 chilometri di un percorso che, partendo del centro storico del capoluogo della Marca, andrà ad immergersi nella natura rigogliosa del Parco del Sile, per poi fare nuovamente ritorno in centro città.

Tra ieri e oggi, i circa 2.500 iscritti alla Mezza di Treviso sono sfilati all’Expo dell’Hotel Maggior Consiglio, dov’è avvenuta la distribuzione dei pettorali e dei pacchi gara e dove gli atleti hanno potuto visitare gli stand dei prossimi appuntamenti podistici (maratone e mezze maratone in primis) e di aziende legate al mondo dello sport e del benessere. All’Expo è passato anche l’atleta più atteso della gara di domani, il campione europeo di maratona, Daniele Meucci. Lo sportivo sulla mezza maratona ha un primato personale di 1h01’06”, stabilito nel 2013 a New York, e sabato ha ricevuto il pettorale numero uno dalle mani dell’ex campione Salvatore Bettiol, organizzatore della mezza maratona trevigiana. ll principale avversario dell’azzurro sarà il keniano Benard Kiplangat Bett, un giovane emergente (classe 1993) che in primavera a Praga ha corso la distanza in 1h00’43” e un mese fa si è imposto, in 1h01’34”, sulle strade austriache di Wachau.

"La forma c’è - ha detto il fuoriclasse pisano, che a Treviso sarà seguito in bicicletta dall’allenatore (e direttore tecnico della Nazionale) Massimo Magnani - Se le condizioni metereologiche ci daranno una mano, sarà una gara veloce. Per me è un test fondamentale sulla strada della partecipazione alla maratona di New York, del 1° novembre: dal risultato di domani, saprò cosa posso attendermi dalla gara americana."  La Mezza di Treviso ha raggiunto i 2.500 iscritti, confermandosi tra le corse più partecipate dell’intera stagione veneta. Le richieste di partecipazione sono state esattamente 2.515: 1.635 uomini e 880 donne. I trevigiani al via saranno 1.035, i veneti quasi duemila (1.935 per la precisione, tra cui 442 veneziani e 240 padovani). Ben 17 le regioni italiane rappresentate, 59 le province. Ideata dall’ex campione azzurro Salvatore Bettiol, la Mezza di Treviso ha già fatto registrare numeri record nelle scorse edizioni e anche quest'anno si prepara a essere la gara Fidal più partecipata della provincia di Treviso e una delle prime cinque del Veneto.      

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mezza maratona di Treviso, a Daniele Meucci la pettorina n.1

TrevisoToday è in caricamento