rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Sport Conegliano

Il trevigiano Modolo vicino al tris al Giro di Turchia: alla fine però arriva il podio

E' successo all'ottava e ultima tappa, la Marmaris-Selcuk di 201,7 km, dove è stato preceduto di pochi metri dall'altro italiano Mareczko. Niemiec re degli scalatori

CONEGLIANO Il trevigiano Sacha Modolo è andato vicino al tris di successi nel Giro di Turchia 2016. Il velocista della Lampre-Merida ha tagliato al 2° posto il traguardo dell’ottava e ultima tappa, la Marmaris-Selcuk di 201,7 km, preceduto di pochi metri da Mareczko in una volata che aveva visto il corridore blu-fucsia-verde partire con una buona progressione non finalizzata in maniera vincente.

Il vento contrario e laterale ha condizionato lo sviluppo della corsa, rallentando il passo del gruppo, impegnato nell’inseguimento di quattro fuggitivi. La Lampre-Merida ha trovato inizialmente poco supporto dalle altre squadre dei velocisti nelle operazioni di inseguimento della fuga, così i battistrada sono arrivati negli ultimi 20 km con un vantaggio vicino ai 5′. Il plotone ha comunque trovato in tempo la necessaria intesa per neutralizzare il divario dai fuggitivi, ripresi a 4 km dal traguardo. Ancora una volta, ottimo il supporto della formazione blu-fucsia-verde a Modolo in vista dello sprint, ma tra il velocista veneto e la terza gioia stagione si è frapposto Mareczko, che ha relegato Sacha al 2° posto.

Nessun problema per Niemiec per conquistare la classifica finale degli scalatori, davanti al compagno di squadra Koshevoy. La classifica generale finale è stata vinta da Goncalves, con Niemiec 19° (+23’28”). “Il bilancio della nostra partecipazione al Giro di Turchia è soddisfacente, con tre successi e numerose prestazioni di rilievo – ha spiegato il ds Vicino – Dispiace di essere usciti presto dalla lotta per la classifica generale, nonostante questa pecca siamo rimasti concentrati e abbiamo dimostrato grande determinazione. Interessanti anche i segnali in ottica Giro d’Italia: due successi per Modolo, una vittoria e un secondo posto per Niemiec e ottime prestazioni da parte di Petilli e Koshevoy“.

ORDINE D’ARRIVO
1- Mareczko 5h46’24”
2- Modolo s.t.
3- Chamorro s.t.
4- Boeckmans s.t.
5- Orken s.t.
19- Ferrari s.t., 59- Petilli 15″, 60- Durasek s.t., 62- Niemiec s.t., 77- Koshevoy 1’28”

CLASSIFICA GENERALE FINALE
1- Goncalves 32h31’35”
2- Arroyo 18″
3- Stalnov 56″
4- Mas 2’13”
5- Hansen 4’46”
19- Niemiec 23’28”
24- Koshevoy 28’41”, 26- Durasek 31026″, 29- Petilli 34’02”, 40- Ferrari 45’20”, 42- Modolo 54’34”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il trevigiano Modolo vicino al tris al Giro di Turchia: alla fine però arriva il podio

TrevisoToday è in caricamento