menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Franco Lamanna con la casacca dell'Uruguay

Franco Lamanna con la casacca dell'Uruguay

Mercato in casa Mogliano rugby: arriva il nazionale uruguagio Franco Lamanna

Il 28enne seconda e terza linea, con 44 caps con l'Uruguay e due Coppe del Mondo all'attivo, arriva dal Prato Sesto

Mogliano Rugby 1969 ha annunciato la positiva conclusione delle trattative per portare a Mogliano il giocatore uruguaiano Franco Lamanna. Si tratta di un giocatore di esperienza con all'attivo molti caps (44) maturati con la nazionale del proprio paese, con la quale ha disputato due Coppe del Mondo. E' cresciuto nel club Carrasco Polo e nella sua carriera ha vestito anche le maglie del Cus Perugia, della Pro Recco, della squadra francese del Mazamet e del club inglese di National League 1 "Darlington Mowden Park". Negli ultimi mesi della scorsa stagione, subito prima del lockdown, è tornato in italia vestendo i colori del Prato Sesto. Lamanna ha 28 anni, misura 188 cm per 100 kg, ed è utilizzabile sia in seconda che in terza linea.

Queste le sue prime parole dopo la firma del contratto: "Ho scelto Mogliano perché già prima di andare in Inghilterra, l’anno scorso, avevo avuto un contatto con Salvatore Costanzo, e mi era sembrata una buona opzione. Ho visto un club con ambizioni e quindi mi sono subito interessato. Dopo il mondiale ho cominciato a pensare di nuovo all'Italia e si è presentata la possibilità. Ho avuto la possibilità di conoscere sia Salvatore che Enrico, sono venuto a Mogliano per una riunione e mi è piaciuta subito la voglia di migliorare e la serietà che ha dimostrato la Società. Per cui sono molto contento della mia scelta e per questa opportunità. Parlando di rugby invece, non vedo l’ora di ricominciare, l'attesa si è fatta davvero lunga per me, ma ho approfittato del tempo che ho avuto per mantenermi allenato e per ripensare anche ad altri dettagli. Sono cresciuto come terza linea, mi piace particolarmente il ruolo di openside flanker (n° 7), ma ho giocato in tutte e tre le posizioni e anche seconda linea. Penso che il mio punto di forza sia sempre stata la difesa e anche il volume di lavoro, ma sto lavorando da molto tempo per essere positivo in attacco. Ovviamente ho ancora tante cose da migliorare e credo che Mogliano sia il posto giusto per continuare a farlo. La Nazionale rimane sempre nei miei pensieri, sono ancora a disposizione e in testa ho l’obiettivo di giocare la mia terza Coppa del Mondo nel 2023. C’è ancora tanto tempo e tanto da lavorare, ma l’idea è sicuramente questa".

Il commento del direttore sportivo Enrico Endrizzi: "Franco Lamanna è un innesto importante nella squadra per la prossima stagione. 44 caps internazionali con l’Uruguay, due coppe del Mondo e l’età giusta per diventare un perno importante del pacchetto degli avanti di Costanzo. Giocherà nei ruoli di flanker e seconda linea, ruolo che ha già ricoperto brillantemente in nazionale e assicurerà alla squadra un innalzamento del livello di aggressività. Grande placcatore, ha dimostrato fin dai primi contatti una grande voglia di entrare a far parte del gruppo e di mettersi a disposizione dello staff".

unnamed-90-64

Argomenti
Condividi
In Evidenza
blog

Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento