menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova batosta per il Mogliano Rugby: allo stadio Quaggia il Petrarca vince 17-53

Partita molto complicata in occasione dell'ultimo incontro casalingo della stagione. Padova si è dimostrata di un'altra categoria. Per la prima volta Mogliano non accederà ai playoff

MOGLIANO VENETO Mogliano non ce la fa, troppo forte il Petrarca visto oggi al Quaggia e così, per la prima volta dopo molte stagioni, i bancoblù non accedono alla fase finale del Campionato di Eccellenza. La partita di sabato poteva mantenere intatte le speranze di puntare ancora una volta ad entrare tra le prime quattro in classifica, ma dopo pochi minuti la grande pressione esercitata dagli ospiti ha spazzato via ogni velleità dei ragazzi di Eigner e Rouyet.

Quando il Petrarca ha accellerato, prima o poi è riuscito sempre a trovare un buco tra le maglie difensive di Mogliano e a marcare pesante. Già nel primo tempo Padova aveva raggiunto il punto di bonus anche se la partita non poteva dirsi ancora chiusa definitivamente. Nella seconda frazione però il punteggio per Mogliano è diventato davvero pesante, anche se i biancoblù hanno cercato di non mollare fino alla fine nonostante il grosso passivo. I tentativi sono finiti spesso con degli errori che hanno aumentato la pressione e consentito ai tuttineri di ripartire pericolosamente. Una meta per tempo marcata anche da Mogliano non può addolcire la sconfitta, ma solo dare qualche piccola soddisfazione al pubblico presente che ha continuamente sostenuto la squadra in questa ultima apparizione stagionale al “Quaggia”. Gli impegni per Mogliano in ogni caso non finiscono, il prossimo appuntamento è fra una settimana allo Slava Stadium di Mosca nel ritorno di Continental Shield contro i Russi dell’Enisei. Qualificazione già compromessa nella gara di andata, ma che i ragazzi di Eigner cercheranno di onorare con una buona prestazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento