menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mogliano cerca la prima vittoria in campionato sabato contro Prato

Il Marchiol Rugby di coach Properzi cerca di riprendersi dopo il pareggio del weekend scorso contro il San Donà. Pochi i cambi previsti in squadra

MOGLIANO - Archiviata la gara d'esordio e smaltita la mezza delusione per il pareggio con San Donà, maturato giustamente ma con il rimpianto di non essere riuscitio ad esprimersi come avrebbe voluto, il gruppo ha affrontato con raddoppiata intensità la settimana di avvicinamento alla prima trasferta stagionale.

Ad attendere i biancoblu, il sempre insidioso terreno di gioco dello Stadio Chersoni di Prato. Grande incognita la rinnovatissima formazione di casa che vede tra le sue fila Luca Petillo, terza linea che l'anno scorso era in forza proprio al Mogliano Rugby. I toscani sono reduci dalla sonora sconfitta di sabato contro le Fiamme Oro, ma tra le mura amiche rappresentano un avversario che è sempre bene non sottovalutare, come ha insegnato perfettamente la gara di ritorno del passato Campionato. Pochi i cambi per Mogliano rispetto al quindici iniziale visto in campo domenica. Alex Morsellino prende il prosto di Filippo Guarducci all'ala, mentre in mediana sarà Enrico Endrizzi ad affiancare inizialmente il francese Aristide Barraud. In prima linea schierato subito dal primo minuto il pilone Derrick Appiah, con il giovanissimo tallonatore Edoardo Ferraro probabile convocato tra i sostituti.

"Andiamo a prato con spirito di rivalsa", dice coach Properzi, "contro S.Donà non siamo riusciti a mettere in campo il nostro gioco, vuoi per nostra incapacità, vuoi perchè avevamo di fronte una squadra molto aggressiva e temibile. Ci sarà un piccolo tourn-over ma la formazione è confermata. Cercheremo di prendere tutto il possibile contro Prato, che è una squadra ancora in fase di assestamento visto la sua tardiva conformazione e preparazione. Mi auguro che i miei ragazzi facciano veramente vedere quello che valgono e che si divertino, giocando senza remore o paura di sbagliare."

Questa quindi la probabile formazione che scenderà in campo sabato 11 ottobre 2014, negli Impianti dello Stadio Chersoni di Iolo (Prato), calcio d'inizio alle ore 16.00:

15 Van Zyl, 14 Morsellino, 13 Ceccato E., 12 Pavan R., 11 Onori, 10 Barraud, 9 Endrizzi, 8 Halvorsen, 7 Corazzi, 6 Saccardo (V.Cap.), 5 Bocchi, 4 Maso, 3 Rouyet, 2 Gega, 1 Appiah

A disposizione: 16 Ferraro, 17 Gatto , 18 Allori, 19 Cicchinelli, 20 Ceccato A. (Cap.), 21 Semenzato, 22 Guarducci, 23 Benvenuti

arb.: Tomò (Roma)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento