Sport

Brutta sconfitta per 26-21 del Mogliano Rugby contro il Petrarca

Gli uomini di Properzi non riescono a battere i rivali nel derby veneto. Una sconfitta pesante, ma che non mira il clima insito nella squadra

Una percussione di Tommaso Boni fermato dalla difesa del Petrarca (foto Marchiol Mogliano)

MOGLIANO VENETO - Mogliano esce sconfitto dalla Guizza dopo una partita giocata quasi sempre punto a punto e che non è mai riuscita a decollare. Gioco molto spezzettato e caraterizzato dai tanti calci di punizioni, pertanto poco ritmo che non ha favorito il gioco alla mano, reso difficile anche dal terreno viscido che, nonostante non abbia piovuto durante la partita, rendevano il pallone non sempre facilmente controllabile.

Con i calciatori molto precisi da entrambe le parti, la differenza alla fine l'ha fatta una meta che ha dell'incredibile ed in una situazione di inferiorità numerica per un giallo comminato al tallonatore biancoblu. L'equilibrio della partita ha avuto una svolta proprio in quei 10 minuti, e in seguito a Mogliano non è riuscita la completa rimonta come avvenuto nella partita del Trofeo di Eccellenza. Rimane il contentino del punto di bonus difensivo, peccato ma nulla di drammatico, in quanto una sconfitta poteva essere messa in preventivo in una partita da ultima spiaggia per il Petrarca, giocata inoltre sul proprio terreno di gioco. Mogliano non è riuscita a sfruttare le possibilità di contrattacco avute nel corso del match e la forte pressione difensiva dei tuttineri non ha concesso grosse occasioni al di fuori delle penalità.

Al termine coach Galon è dispiaciuto ma non fa drammi: “Una sconfitta qui a Padova dispiace sempre ma ci può stare, è una lezione anche questa che spero i ragazzi abbiano imparato, l'attenzione ai dettagli in una partita molto combattuta e sul filo del rasoio come questa purtroppo fanno la differenza. Non credo che possa compromettere nulla per il proseguio del Campionato ma lavoreremo per verificare quello che non ha funzionato, anche se in gran parte gia lo sappiamo, con l'obiettivo di arrivare concentrati e pronti per la sfida di domenica prossima contro Viadana.”

PETRARCA PADOVA vs MARCHIOL MOGLIANO RUGBY 26-21 (12-12)

Marcatori:15' cp fadalti, 18' cp Barraud, 21' cp Fadalti, 23' cp Barraud, 27' cp Fadalti, 30' cp Barraud, 35' cp. Menniti Ippolito, 37'Barraud

s.t. : Leso (7°st) meta, 58' cp. Menniti Ippolito, 61' cp Menniti Ippolito, 62' cp Barraud, 68' drop Barraud, 75' cp Fadalti, 78' cp. Barraud

PETRARCA PADOVA:
Marco Capraro, Simone Rossi, Jacob John Woodhouse, Andrea Bettin, Niccolò Fadalti, Andrea Menniti-Ippolito, Jeremy Su’a, Niccolò Zago, Federico Conforti (cap.), Filippo Giusti, Andrea Trotta, Shahn Eru, Piermaria Leso (27°st. Vento), Luca Bigi (27°st. Delfino), Federico Zani (27°st. Garfagnoli)

A disposizione non entrato: Nostran, Curtolo, Marcato, Favaro, Artuso

All. Moretti/Salvan

MARCHIOL MOGLIANO :
Kayle Van Zyl, Alessandro Onori (31°st Van Vuren), Enrico Ceccato, Tommaso Boni, Riccardo Pavan, Aristide Barraud, Fabio Semenzato, Marco Filippucci, Alberto Saccardo, Matteo Corrazzi, Jacopo Bocchi, Federico Maso, Ignazio Fernandez Rouyet (17°st Appiah), Ornel Gega (17°st Gatto), Andrea Ceccato (cap.)

A disposizione non entrati: Buonfiglio, Cornelli, Endrizzi, Buscema Benvenuti

All. Properzi

Arbitro: Tomò

Cartellini: 4°st Gega giallo

Man of the match: Andrea Menniti-Ippolito

Calciatori: Fadalti (cp 4/4 - tr 0/1), Menniti-Ippolito (cp 3/3 - drop 0/1), Barraud (cp 6/6 - drop 1/1)

Note: cielo coperto, temperatura autunnale, campo in buone condizioni, 1.200 spettatori

Punti conquistati in classifica: Petrarca Padova 4; Marchiol Mogliano 1.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brutta sconfitta per 26-21 del Mogliano Rugby contro il Petrarca

TrevisoToday è in caricamento